X hits on this document

Word document

In attesa della valutazione ambientale - page 1 / 69

151 views

0 shares

0 downloads

0 comments

1 / 69

In attesa della valutazione ambientale strategica.

La valutazione dell’impatto ambientale nella Provincia Autonoma di Trento, nel quandro dei nuovi impegni della Convenzione delle Alpi.

Strumenti di governo del territorio nella specificità dell’ambiente alpino.

di Nicola Polito1

Sommario: 1. L’architettura normativa provinciale in materia di V.I.A. - 2.  La procedura di verifica o screening e i suoi possibili esiti. - 2.1 Due interessanti ipotesi di esclusione dallo screening. – 3. La procedura di V.I.A. – 3.1 La procedura di delimitazione del campo di indagine. – 3.2 La domanda di compatibilità ambientale, l’elaborazione dello studio di impatto e l’originale distinzione tra progetti di massima e progetti esecutivi. – 3.3 Gli oneri di pubblicità e la partecipazione pubblica: un ottimo modello non sempre ben applicato. – 3.4  La fase istruttoria e la trasmissione del rapporto istruttorio” al Comitato Provinciale per l’Ambiente. – 3.5 La formulazione del parere del Comitato Provinciale per l’Ambiente. – 3.6 La facoltà di opposizione al provvedimento della Giunta provinciale. -  4. La V.I.A. provinciale e l’importanza del contesto territoriale: la mappa delle sensibilità ambientali. – 5. La V.I.A. provinciale e l’importanza del contesto territoriale: la specificità del territorio alpino.  Verso uno sviluppo sostenibile, tra azione ed inazione. – 5.1  La Convenzione delle Alpi: nuove indicazioni ed orientamenti per una V.I.A. nel territorio alpino. – 5.2 I Protocolli di esecuzione della Convenzione delle Alpi: linee guida per la valutazione giuridica e politica degli interventi sul territorio. - 5.2.1 Il protocollo per una pianificazione territoriale ed uno sviluppo sostenibile dell’economia alpina. - 5.2.2  Il protocollo sul turismo nella regione alpina. - 5.2.3 Il protocollo per la protezione delle foreste montane. - 5.2.4 Il protocollo sulla produzione, la distribuzione ed il trasporto dell’energia elettrica nelle aree alpine. - 5.2.5 Il protocollo per la promozione e la tutela dell’agricoltura di montagna. - 5.2.6  Il protocollo per la difesa del suolo. - 5.2.7 Il protocollo sui trasporti e sulle infrastrutture di grande comunicazione inter-alpina e transalpina. - 5.2.8  Il protocollo per la tutela della natura e del paesaggio.  – 6. Dai limiti della V.I.A. alle possibilità della V.A.S.   – Allegato.

1. L’architettura normativa provinciale in materia di V.I.A.

Al fine di perseguire la tutela ed il miglioramento della salute pubblica, della qualità della vita, degli equilibri ecologici essenziali alla vita dell’uomo, della flora e della fauna, del patrimonio naturale ed artistico, anche nella Provincia Autonoma di Trento è istituita, in conformità alle disposizioni contenute nella direttiva comunitaria 85/337/CEE, così come modificata dalla direttiva 97/11/CE, la valutazione dell’impatto dei progetti, che possono

1 Dottore in Scienze dell’Amministrazione, laureatosi presso la Facoltà “Cesare Alfieri” dell’Università di Firenze, con una tesi in Diritto Urbanistico e dell’Ambiente.

avere rilevante incidenza ambientale, disciplinata nella

Document info
Document views151
Page views151
Page last viewedSun Dec 04 14:18:29 UTC 2016
Pages69
Paragraphs867
Words57203

Comments