X hits on this document

Word document

Linee guida per un orientamento basato - page 19 / 58

138 views

0 shares

0 downloads

0 comments

19 / 58

tecnologie web sono spesso erogati attraverso siti web strutturati che contengono un’ampia gamma di servizi a bassa od alta interazione. È necessario che gli operatori di orientamento siano consapevoli delle potenzialità di questi nuovi strumenti e del modo in cui sfruttarle, anche in considerazione dell’impatto che possono avere sulla relazione d’orientamento.

II.2. Le ragioni per un orientamento basato sulle tecnologie web

L’operatore di orientamento può avvalersi degli strumenti basati sulle tecnologie web insieme ai tradizionali colloqui faccia a faccia con gli utenti. In alcuni casi, servizi molto specifici (come i call centre) possono essere erogati solo attraverso le Tecnologie dell’Informazione e della Comunicazione (TIC). Nell’usare il web, gli operatori di orientamento mettono uno spazio virtuale a disposizione dell’utente. Questo spazio offre accesso continuo ad informazioni e servizi. Alcune volte l’accesso è temporalmente circoscritto, come nel caso della chat, al fine di favorire un’interazione in tempo reale fra l’operatore di orientamento e l’utente.

Paragonato ad un centro per l’orientamento, un sito web difficilmente sarà in grado di offrire la stessa gamma di servizi. Né può d’altronde costituire un surrogato rispetto a servizi di orientamento in tempo reale, data la complessità delle interazioni faccia a faccia. Ma, in realtà, non è la sostituzione la finalità rispetto alla quale le nuove tecnologie si rivelano utili. Dobbiamo peraltro tenere presente che ci sono persone che, per una serie di ragioni, sono restie ad usare il computer. Può essere che incontrino difficoltà nel navigare in Internet; che non si sentano a proprio agio durante tale processo; o che preferiscano parlare ad un consulente per la complessità o particolarità della loro situazione.

È quindi importante stabilire qual è lo scopo di un “incontro” rivolto ad orientare: che cosa vogliamo realizzare? Vogliamo solo trasmettere informazioni? Messaggi sovraccarichi di idee sono difficili da comprendere e possono destare confusione. È necessario stabilire obiettivi chiari se si vogliono ottenere risultati coerenti.

Il web pone delle sfide effettive per l’orientamento, ed è in questo contesto che l’orientamento tradizionale deve svilupparsi, un contesto in cui l’erogazione delle informazioni e la comunicazione assumono forme differenti. La diversità di forme, e cioè gli strumenti basati sulle tecnologie web, offre una modalità alternativa per raggiungere l’utente e consentirgli di auto-aiutarsi. Ecco perché, creare strumenti basati sulle tecnologie web, getta le basi per un ripensamento del ruolo dell’utente quale artefice della propria vita.

II.3. I tipi di servizi di orientamento erogabili attraverso le tecnologie web

Ai fini di queste linee guida, intendiamo per sito web uno strumento che offre servizi sia a livello generale che a livello personalizzato.

Il livello generale include quei servizi che, in ragione delle loro caratteristiche e dei loro scopi, possono essere erogati a gruppi generali di destinatari (ad es. gli adulti in generale) e/o a specifici gruppi di destinatari (per es. le donne) e che rispondono a determinati bisogni (per es. accesso alle informazioni su corsi di formazione /istruzione offerti in una data località geografica). Questo tipo di informazioni non può essere personalizzato. Fornisce risposte

Document info
Document views138
Page views139
Page last viewedMon Dec 05 02:56:34 UTC 2016
Pages58
Paragraphs892
Words21001

Comments