X hits on this document

Word document

Linee guida per un orientamento basato - page 32 / 58

152 views

0 shares

0 downloads

0 comments

32 / 58

Una condizione importante per ottenere risultati accettabili e utili all’utente, è che questi sia interpellato o comunque preso in considerazione in fase di progettazione (Nielsen, 2001). Secondo Nielsen, l’85 % dei problemi connessi all’usabilità potrebbero essere risolti con l’aiuto di 5 utenti grazie ad un test di usabilità (Vedasi il paragrafo Valutazione).

Per una buona interazione uomo-macchina, la sfera emotiva è altrettanto importante di quella fisica. La progettazione centrata sull’utente dovrebbe evidenziare gli aspetti motivazionali, l’estetica, ecc.

III.4.4. L’interfaccia utente

L’interfaccia si utilizza per interagire col sistema, è ciò che rende un sistema disponibile all’uso. Ci sono due tipi di interfaccia:

Interfaccia del sistema: è (tecnicamente) l’interfaccia fra due sistemi2.

Interfaccia dell’utente: si tratta dell’interazione con l’utente (Mathiassen et al, 2001).

Al giorno d’oggi, esistono numerose linee guida per la progettazione di interfaccia, per esempio ApplÈs “Linee guida per l’interfaccia umana” e “The windows Interface Guidelines for Software Design” di Microsoft, ma il problema è che raramente esse sono incentrate sull’obiettivo per cui sono state scritte (Sandred, 1996). Molti sistemi sono difficili da usare e ciò è dovuto al fatto che non esistono metodi specifici per progettare l’interfaccia. La qualità di quest’ultima, per esempio l’usabilità, dovrebbe adattarsi alla gamma di utenti. Una buona interfaccia si basa sulla conoscenza del futuro utente e del modo in cui il sistema sarà usato (Mathiassen et al, 2001). L’interfaccia utente ha delle interazioni complicate e dovrebbe essere testata.

Dovrebbero essere adottati alcuni accorgimenti (Hägglund et al, 1989: p. 64-65), quali:

Porre l’accento sulla progettazione dei contenuti in base alla situazione dell’utente. Affidarsi possibilmente a scrittori professionisti. Il programmatore, l’utente e colui che sviluppa i contenuti sul web dovrebbero collaborare nel controllo della qualità e nell’adozione di specifiche procedure.

Redigere linee guida sulle modalità attraverso cui i diversi tipi di testo dovranno essere sviluppati. Per esempio, si suggerisce che i messaggi che segnalano errori abbiano una connotazione positiva, usino impaginazioni standardizzate e terminologia omogenea, ecc.

Effettuare dei test, se è possibile, valutando come funzionano i contenuti in situazioni concrete.

Registrare i problemi che si verificano nell’utilizzo quando il sistema è operante, per esempio registrando le situazioni ricorrenti e le eventuali difficoltà nell’uscire dal sistema.

L’impaginazione riguarda l’uso dei colori, dei caratteri e le dimensioni delle lettere. Riguarda, allo stesso tempo, le modalità in cui i dati sono raggruppati e disposti sullo schermo. L’impaginazione deve rendere i contenuti chiari e leggibili. I colori possono essere usati per enfatizzare o meno le informazioni. Alcune proposte in merito ai colori sono le seguenti:

Limitare il numero dei colori ed utilizzare il colore per evidenziare la struttura di una videata, facilitandone la leggibilità;

2 Quello dell’ Interfaccia del sistema è un argomento più tecnico e non ne trattiamo ulteriormente in questo capitolo. Ci concentriamo invece sull’ interfaccia dell’ utente.

Document info
Document views152
Page views153
Page last viewedTue Dec 06 17:19:28 UTC 2016
Pages58
Paragraphs892
Words21001

Comments