X hits on this document

Word document

Linee guida per un orientamento basato - page 5 / 58

145 views

0 shares

0 downloads

0 comments

5 / 58

PREFAZIONE

L’idea che sta alla base del progetto Ariadne trova fondamento nella costituzione stessa del gruppo di lavoro e nell’esperienza professionale che i membri dello stesso hanno da tempo nel settore di attività del progetto: l’orientamento attraverso gli strumenti basati sul web.

L’orientamento basato sull’utilizzo delle Tecnologie dell’Informazione e della Comunicazione (TIC) può essere definito una sfida per i professionisti del settore, come anche emerso durante la conferenza internazionale “Quality and Ethics in Web-based Guidance”, promossa dalla Commissione Europea e realizzata a Göteborg (Svezia) nel 2001. Un’idea condivisa è che il numero degli adulti che usano strumenti di orientamento basati sul web aumenta sempre più e di conseguenza c’è la necessità di sviluppare delle linee guida comuni che aiutino l’operatore a vagliare tali strumenti. Operatori dell’orientamento e utenti avvertono la necessità di approfondire le loro competenze per l’utilizzo di tali strumenti, di come svilupparle e di quando occorre invece fermarsi davanti ai limiti che tali strumenti possono avere nella relazione di aiuto ai bisogni degli utenti.

Ariadne è un progetto trans-nazionale sviluppato nell’ambito del programma Socrates-Grundtvig 1, con la finalità di esaminare, valutare, strutturare e identificare i principi che sono alla base dell’erogazione dell’orientamento attraverso strumenti basati sulle TIC. Il risultato principale è la produzione di linee guida, finalizzate a fornire informazioni teoriche e pratiche, relativamente ai servizi di orientamento erogabili tramite Internet. Insieme alle linee guida, il progetto ha previsto anche la realizzazione di un percorso formativo in orientamento tramite strumenti basati sulle TIC, rivolto ad operatori del settore, ed un sito web, quale strumento di condivisione e di diffusione dei risultati.

Il lavoro alla base delle linee guida si è rivelato ancora più stimolante di quanto gli stessi partner del progetto si fossero aspettati. Domande quali: “Che cosa rende una teoria dell’orientamento adatta ad un orientamento basato sull’utilizzo delle tecnologie dell’Informazione e della Comunicazione?”, “Quali sono gli aspetti salienti che le linee guida dovrebbero affrontare?” e “Quale dovrebbe essere l’ordine sequenziale dei capitoli?”, hanno provocato lunghi dibattiti all’interno del partenariato. C’ è stato modo di apprendere dalle conoscenze e dalle esperienze di ogni componente del gruppo che ha permesso di approfondire e comprendere sfaccettature altrimenti difficilmente raggiungibili. L’attività di svalutazione critica dei contenuti si è avvalsa, oltre che degli stessi autori, anche del valutatore esterno del progetto, la Dottoressa Jenny Bimrose dell’Università di Warwick (Regno Unito).

Il lavoro è stato realizzato, in pari misura, da tutti i partner del progetto ed ha seguito una struttura articolata su gruppi di lavoro per ogni capitolo delle linee guida. I partner hanno collaborato alla redazione di vari capitoli, ma le responsabilità connesse al coordinamento degli stessi sono state distribuite come segue: il capitolo “Utenti” è stato coordinato da Careers Europe, “Erogazione” da ASTER – Divisione Risorse Orientamento e Lavoro, “Progettazione e Sviluppo di siti web” da Adult Education Committee of Gothenburg, “Teoria” ed “Etica” dalla University of East London, mentre MENTOR si è incaricato del coordinamento generale delle linee guida.

Il progetto Ariadne significa innanzitutto e soprattutto una comune riflessione sull’orientamento basato sul web da parte di un gruppo di professionisti che, se non fosse stato per il supporto di Socrates, avrebbe comunque realizzato individualmente tali attività. La creazione di questo gruppo di lavoro probabilmente continuerà ad esplorare tali tematiche,

Document info
Document views145
Page views146
Page last viewedMon Dec 05 16:48:42 UTC 2016
Pages58
Paragraphs892
Words21001

Comments