X hits on this document

151 views

0 shares

0 downloads

0 comments

12 / 74

Tale disposizione viene ad integrare le norme dettate per le società miste nelle leggi regionali       n. 7/2002 (Ordinamento contabile della Regione Campania), n. 15/2005 (legge finanziaria regionale 2005), n. 24/2005 (legge finanziaria regionale 2006).

Nelle società in cui la partecipazione della regione o degli enti pubblici regionali è totalitaria o maggioritaria, gli acquisti di beni e servizi devono essere effettuati nel rispetto delle disposizioni dettate dal D.Lgs. 163/2006 (Codice dei contratti pubblici).

L’articolo in esame introduce il divieto del cumulo di cariche nelle società partecipate, nelle aziende, nelle agenzie e negli enti strumentali della regione: non è possibile ricoprire, nello stesso arco temporale, l’incarico di componente del consiglio di amministrazione o del collegio dei revisori, in più di uno di tali organismi. Non è, altresì, cumulabile l’incarico di componente dei suddetti organismi con l’incarico di componente di comitati tecnico-scientifici nominati dalla Regione.

Per quanto riguarda il compenso spettante ai componenti del collegio dei revisori delle società partecipate, delle aziende, degli enti strumentali e delle agenzie, non è prevista l’applicazione della maggiorazione di cui all’art. 38 del  D.P.R. n. 645/1994(Regolamento recante la disciplina degli onorari, delle indennità e dei criteri per il rimborso delle spese per le prestazioni professionali dei dottori commercialisti).  

Document info
Document views151
Page views151
Page last viewedSat Dec 03 18:12:53 UTC 2016
Pages74
Paragraphs1062
Words28181

Comments