X hits on this document

162 views

0 shares

0 downloads

0 comments

2 / 74

PREMESSA ALLA FINANZIARIA REGIONALE 2007

La Campania è l’unica regione del Mezzogiorno che è riuscita ad approvare in tempo il Bilancio (nella tabella 1 sono riportati, per ambiti di spesa, i relativi stanziamenti) e la Finanziaria. Ciò rappresenta una conquista importante, perché si è così riusciti a mettere finalmente a posto i conti: la prima condizione per un’economia sana.

La Finanziaria regionale 2007 punta su due obiettivi fondamentali: risanamento e sviluppo. Si è ridotto, infatti, del 6% la spesa corrente e, allo stesso tempo, sono stati stanziati quasi 3 miliardi di euro di investimenti per le attività produttive e lo sviluppo, tra fondi ordinari, fondi FAS e i nuovi fondi europei.

Nonostante la difficile situazione economica, la finanziaria prevede, inoltre, significativi interventi a favore dei giovani e dei più deboli.

Per i giovani che intendono avviare attività imprenditoriali è stato creato un Fondo di garanzia; sono state potenziate le borse di studio e di lavoro per i ragazzi che aspirano ad un’esperienza di lavoro e formazione all’estero.

E’ stato istituito un consistente Fondo pubblico per la casa, grazie al quale sarà possibile ristrutturare parti importanti della proprietà pubblica, da offrire, in affitto o in proprietà, alle giovani coppie ed ai ceti più deboli.

E’ stato rifinanziato, infine, unica regione in Italia, il Reddito di cittadinanza per le famiglie più povere. Se, a differenza del vecchio governo, il nuovo esecutivo di centrosinistra parteciperà al suo finanziamento, risulterà raddoppiato il numero di famiglie beneficiarie.

Il lavoro, svolto sulla base della proposta presentata dalla Giunta,  è anche il frutto delle iniziative dei Consiglieri, sia di maggioranza che di opposizione, e del confronto che si è sviluppato in Assemblea, pur nel rispetto delle reciproche differenze. E’ stato un lavoro difficile e impegnativo, non privo di momenti di aspra polemica, ma come si può evincere dalla lettura del presente testo, nel complesso positivo per il territorio regionale e i suoi attori.

Michele Caiazzo

Document info
Document views162
Page views162
Page last viewedMon Dec 05 15:02:44 UTC 2016
Pages74
Paragraphs1062
Words28181

Comments