X hits on this document

166 views

0 shares

0 downloads

0 comments

31 / 74

Commento

Si prevede la possibilità, per i dipendenti del Consiglio Regionale, della Giunta e degli Enti strumentali, di presentare proposta per la risoluzione del rapporto di lavoro, se titolari di rapporto di impiego a tempo indeterminato da almeno otto anni ed ai quali mancano non meno di sei mesi dal collocamento a riposo per raggiunti limiti di età. Da tale disposizione sono esclusi i dipendenti cui si applicano le norme per il riordino del sistema previdenziale previste dal D. Lgs. n. 503 del 1992 e  coloro che hanno già presentato istanza di dimissioni dal servizio.

La proposta per la risoluzione del rapporto, se avanzata entro due mesi e accettata dall’Ente, dà diritto ad un’indennità pari alla retribuzione prevista dal contratto collettivo nazionale di lavoro 2004/2005 per il personale del comparto Regioni, e dal contratto 2002/2005 relativo alla dirigenza. I posti resisi vacanti comportano diminuzione della dotazione organica, in misura non inferiore al settanta per cento. Per la copertura dei posti vacanti può essere indetto concorso pubblico.

Document info
Document views166
Page views166
Page last viewedTue Dec 06 11:48:25 UTC 2016
Pages74
Paragraphs1062
Words28181

Comments