X hits on this document

174 views

0 shares

0 downloads

0 comments

38 / 74

Articolo 24

Rifinanziamento e riduzione di spese

1. Per il triennio 2007-2009 è autorizzato il rifinanziamento e la riduzione delle spese relative ad interventi previsti da leggi regionali, individuate dalle leggi regionali 29 dicembre 2005, n. 24 – legge finanziaria 2006 –, e 29 dicembre 2005, n. 25 – bilancio di previsione per l’esercizio finanziario 2006 -, secondo le UPB distinte in relazione al carattere vincolante o obbligatorio ed in ragione della loro correlazione a trasferimenti dello Stato, dell’Unione europea o a risorse proprie della Regione, con l’articolazione in capitoli, ai sensi della legge regionale 30 aprile 2002, n.7, articolo 18, comma 11, lettera d),

2. Le quote a carico dell’esercizio 2007 sono iscritte nello stato di previsione della spesa del bilancio per l’esercizio finanziario 2007 nelle relative UPB e per gli importi indicati.

3. Quota parte del fondo di cui alla legge regionale 24 dicembre 2003, n. 28, articolo 1, comma 1,  non utilizzata nell’anno 2006, pari ad euro 45.210.154,00, è iscritta nel bilancio di previsione per l’esercizio finanziario 2007 ed è destinata ad interventi di interesse sociale ed a spese di investimento, in applicazione dell’articolo 1, comma 4, della stessa legge regionale.

4.  Gli emolumenti corrisposti ai consulenti esterni chiamati a collaborare  continuativamente con la regione Campania non possono superare la cifra prevista per lo stipendio mensile corrisposto ad un professore universitario ordinario.

Commento

Viene autorizzato il rifinanziamento e la riduzione delle spese, per il triennio 2007-2009, relative ad interventi previsti dalla  legge finanziaria 2006 e dal bilancio di previsione per l’esercizio 2006.

Le quote a carico dell’esercizio 2007 sono iscritte nello stato di previsione del bilancio per l’esercizio 2007.

Il comma 1 dell’articolo 1 della legge regionale 28/03 dispone che a decorrere dall’esercizio 2004, è iscritto un fondo prioritariamente utilizzato per il rafforzamento patrimoniale delle Aziende sanitarie locali o per l’incremento del capitale della società So.Re.Sa. S.p.A., in relazione a specifici programmi, anche pluriennali, approvati con le delibere della Giunta regionale. La quota parte di tale fondo non utilizzata nell’esercizio 2006, pari a 45.210.154 milioni di euro, è iscritta nel bilancio di previsione 2007. Quota parte di tale fondo, come prevede il comma 4, dell’articolo1 della stessa legge regionale, può essere destinata ad interventi di interesse sociale e a spese di investimento.

Document info
Document views174
Page views174
Page last viewedTue Dec 06 23:51:16 UTC 2016
Pages74
Paragraphs1062
Words28181

Comments