X hits on this document

190 views

0 shares

0 downloads

0 comments

48 / 74

Art. 31

Modifiche legislative

1. Il comma 1 dell’articolo 10  della legge regionale 3 dicembre 2003, n. 20, le parole “superare i ventiquattro mesi” sono sostituite con le parole: “superare i quarantotto mesi”.

2. La legge regionale 2 luglio 1997, n. 18 è così modificata:

a) all’articolo 6, comma 2, la lettera e), è sostituita dalla seguente:

      “e) da quattro rappresentanti delle  organizzazioni dei lavoratori maggiormente rappresentative a livello nazionale”.

c)

all’articolo 15, comma 1, la lettera e), è sostituita dalla seguente:

      “e) da quattro rappresentanti delle  organizzazioni dei lavoratori maggiormente rappresentative a livello nazionale”.

3. Il Presidente della Giunta regionale provvede entro quindici giorni dall’entrata in vigore della presente legge agli adempimenti conseguenti alle modifiche legislative di cui al comma 2.

4. Alla tabella A della legge regionale 25 agosto 1989, n.15,  aggiungere, successivamente alla posizione di studio e ricerca: assistenza e consulenza tecnico – giuridica alla VI Commissione, i seguenti capoversi:

- Posizione di studio e di ricerca: assistenza e consulenza tecnico-giuridica alla VII Commissione.

In collegamento con il settore “ legislativo, studi e ricerche”: consulenza tecnico-legislativa strumentale all’esercizio della competenza della predetta Commissione, consulenza tecnico-legislativa ed assistenza nelle stesse materie ai titolari  del diritto di iniziativa legislativa; raccolta e predisposizione degli elementi informativi di merito strumentali all’esercizio della competenza della Commissione, predisposizione di dossier di documentazione sulla base delle esigenze della Commissione.

- Posizione di studio e di ricerca: assistenza e consulenza tecnico-giuridica alla VIII Commissione.

In collegamento con il settore  “legislativo, studi e ricerche”: consulenza tecnico-legislativa strumentale all’esercizio della competenza della predetta Commissione, consulenza tecnico-legislativa  ed assistenza nelle stesse materie ai titolari del diritto di iniziativa legislativa; raccolta e predisposizione degli elementi informativi di merito strumentali all’esercizio della competenza della  Commissione, predisposizione di dossier di documentazione sulla base delle esigenze della Commissione.

- Posizioni di studio e di ricerca: assistenza e consulenza tecnico-giuridica alle commissioni speciali istituite dal Consiglio regionale ai sensi del regolamento interno vigente.

In collegamento con il settore “legislativo, studi e ricerche”: consulenza tecnico-legislativa strumentale all’esercizio della competenza delle predette Commissioni, consulenza tecnico-legislativa ed assistenza nelle stesse materie ai titolari del diritto di iniziativa legislativa; raccolta e predisposizione degli elementi informativi di merito strumentali all’esercizio della competenza delle commissioni, predisposizione  di “dossier” di documentazione sulla base delle esigenze delle Commissioni.

5. Le comunità montane possono procedere alla riprogrammazione delle risorse ad esse assegnate ai sensi della legge regionale 2 agosto 1982, n. 42, e non ancora utilizzate. Tali risorse possono anche essere destinate ad opere pubbliche da realizzare nel campo della difesa del suolo e della bonifica di importo non superiore ad euro duecentocinquantamila e realizzate in economia nella forma dell’amministrazione diretta ai sensi del comma 4, articolo 1 della legge regionale 24 luglio 2006,  n. 14.

6. E’ introdotto l’utilizzo del software libero all’interno degli uffici regionali.

7. Il portale della regione Campania deve contenere il censimento di tutte le strutture pubbliche accessibili ai diversamente abili al fine di offrire una panoramica dei luoghi fruibili al potenziale utente.

Document info
Document views190
Page views190
Page last viewedThu Dec 08 16:53:27 UTC 2016
Pages74
Paragraphs1062
Words28181

Comments