X hits on this document

155 views

0 shares

0 downloads

0 comments

68 / 74

Art. 41

Politiche della casa

1. Entro centottanta giorni dalla entrata in vigore della presente legge, l’assessorato competente attua un monitoraggio dei programmi e delle iniziative in materia di edilizia residenziale pubblica, di seguito denominata ERP, che sono stati oggetto di appositi provvedimenti di Giunta regionale negli anni precedenti. Il monitoraggio  deve verificare le tipologie degli interventi, le risorse previste ed utilizzate nonché le finalità sociali ed economiche. A seguito di tale monitoraggio, su proposta dell’assessore al ramo, la Giunta regionale adotta provvedimenti di revoca dei programmi  che entro il suddetto termine non risultano avviati o cantierabili, e di disimpegno delle risorse finanziarie ad essi collegati.

2. Le risorse che si rendono disponibili, per effetto delle revoche di cui al comma 1, costituiscono un fondo regionale speciale per la edilizia residenziale pubblica che possono essere impiegate per far fronte a particolari situazioni sociali e di emergenza abitativa,secondo le seguenti priorità:

a)

recupero e manutenzione straordinaria degli immobili di ERP, delle aree di pertinenza, su proposta dei comuni e degli istituti autonomi case popolari  -di seguito denominati IACP-  competenti per territorio;

b)

interventi per l’eliminazione delle barriere architettoniche negli edifici di  ERP;

c)

contributi straordinari per la realizzazione dei progetti edilizi con tecniche di bioedilizia e bioarchitettura da parte di cooperative ed imprese edilizie, comuni e IACP;

d)

programmi di ERP finalizzati ad agevolare l’accesso alle abitazioni in proprietà ed in locazione a beneficio delle giovani coppie e di particolari categorie di debolezza sociale e con ridotte capacità reddituali;

e)

programmi straordinari e d innovativi nel settore dell’ ERP sulla base di appositi progetti speciali predisposti dai comuni o IACP o loro consorzi.

3. La sanzione prevista dalla legge regionale 14 aprile 2000, n. 13, articolo 3, da applicare a carico dei cedenti un alloggio di ERP, anche se non vi è prova che l’abbia ceduto l’occupante, è elevata da un minimo di euro cinquemila ad un massimo di euro diecimila; la mancata emissione del provvedimento sanzionatorio deve essere motivato dall’ente gestore all’assessorato competente; l’importo delle sanzioni rimangono nelle disponibilità degli enti gestori di alloggi di ERP per il funzionamento di tutte le attività connesse al controllo e alla verifica sulla detenzione degli alloggi ERP.

4. Per combattere il fenomeno dell’abusivismo e della criminalità organizzata, su proposta dell’assessore al ramo,  entro centottanta giorni dall’entrata in vigore della presente legge, la Giunta regionale, sentita la commissione competente, dispone una delibera di riorganizzazione delle procedure di assegnazione delle abitazioni in ottemperanza della legge regionale 2 luglio 1997,  n. 18.

Commento

L’articolo 40 prevede degli interventi di monitoraggio dei programmi e delle iniziative in materia di edilizia residenziale pubblica, a cura dell’assessorato competente.

In funzione dei risultati di tale monitoraggio, la Giunta provvederà a revocare tutti quei programmi che non sono risultati ancora avviati o cantierabili, e al conseguente disimpegno delle risorse finanziarie ad esse attinenti.

I fondi disponibili saranno dirottati in un Fondo speciale per l’edilizia residenziale pubblica, e potranno essere utilizzati per soddisfare particolari esigenze sociali e di emergenze abitativa.

La cessione illegale di un alloggio ERP prevede l’applicazione, da parte dell’ente gestore di una sanzione ex art. 3 della legge regionale n. 13/2000 che detta norme in materia di regolarizzazione delle occupazioni abusive degli alloggi di edilizia residenziale pubblica. La sanzione inizialmente prevista, minimo 5 milioni di lire massimo 10 milioni,  è elevata da un minimo di euro 5.000,00 ad un massimo di euro 10.000,00. L’ente gestore, IACP o comune, è tenuto a comunicare

Document info
Document views155
Page views155
Page last viewedSun Dec 04 12:21:24 UTC 2016
Pages74
Paragraphs1062
Words28181

Comments