X hits on this document

169 views

0 shares

0 downloads

0 comments

8 / 74

Norme in materia di personale regionale:

-

esodo incentivato, su richiesta, dei dipendenti del Consiglio Regionale, della Giunta e degli Enti strumentali, titolari di rapporto di impiego a tempo indeterminato da almeno otto anni ed ai quali mancano non meno di sei mesi dal collocamento a riposo per raggiunti limiti di età (art. 18);

-

reinquadramento del personale in servizio presso la Giunta regionale, nelle categorie C e D, se in possesso di determinati requisiti (art. 19);

-

possibilità per il Consiglio regionale, la Giunta regionale e gli Enti strumentali della Regione di disporre o richiedere il comando o il distacco anche di personale appartenente a società partecipate (art. 31, comma 39);

-

impiego del personale della Regione all’estero, per l’attuazione di progetti di cooperazione internazionale allo sviluppo, finanziati dalla Regione stessa, dal Ministero degli affari esteri e dall’Unione europea, per un periodo non inferiore a mesi sei, previo assenso dell’interessato (art. 31, comma 43).

-

limite per le spese del personale del Consiglio e della Giunta regionale: l’ammontare delle stesse non può superare, per l’anno 2007, il valore totale delle analoghe voci di spesa a tutto il 31 dicembre 2005 (art. 43).

Piano d’Azione per lo Sviluppo Economico Regionale

-

semplificazione e snellimento delle attività amministrative connesse all’attivazione del Piano d’Azione per lo Sviluppo Economico Regionale (PASER) e individuazione degli accordi di programma per la sua attuazione (art. 27).

-

istituzione nell’ambito del PASER di un fondo per l’aggregazione e la cooperazione tra imprese volto a rafforzare i consorzi esistenti e ad incentivare la costituzione di nuovi consorzi tra imprese (art. 28, comma 5 e ss).

Iniziative a favore dei giovani

a) istituzione del Fondo di garanzia sociale per i giovani al fine di favorire il reperimento di risorse finanziarie per l’avvio di nuove attività imprenditoriali e per il consolidamento di attività già esistenti (art. 25);

b) interventi finalizzati a sostenere l’inserimento lavorativo, il diritto allo studio, la formazione e la crescita culturale dei giovani in Campania, in età compresa tra i 15 e i 25 anni (art. 26):

-

finanziamenti delle attività condotte da giovani;

-

prestiti a tassi agevolati a giovani in condizioni di disagio economico iscritti a istituti scolastici superiori o universitari, a conservatori di musica e accademie delle belle arti;

-

incremento delle borse di studio del progetto Erasmus;

-

istituzione di un fondo integrativo per potenziare il diritto allo studio universitario;

-

teen-card che consenta l’ingresso agevolato nei cinema, teatri, rassegne, mostre, iniziative culturali di ogni tipo, e l’acquisto agevolato di libri.

Sport

Promozione dello sport mediante la concessione di finanziamenti a favore dei comitati regionali del CONI e delle federazioni sportive nazionali riconosciute dal CONI, finalizzati alla ristrutturazione e all’adeguamento degli impianti sportivi di loro proprietà o di proprietà degli enti pubblici (art. 6).

Tributi regionali

Prevista la cancellazione di decine di tasse di concessione regionale di cui beneficeranno i seguenti settori produttivi (art. 16):

-

Igiene e sanità

-

Caccia e pesca

Document info
Document views169
Page views169
Page last viewedTue Dec 06 16:49:02 UTC 2016
Pages74
Paragraphs1062
Words28181

Comments