X hits on this document

158 views

0 shares

0 downloads

0 comments

15 / 69

SAP Best Practices SAP Best Practices Baseline Package: Obiettivi della soluzione  

3.3.2 SOP tramite trasferimento della pianificazione a lungo termine a LIS/PIS/capacità

Finalità

Le attività imprenditoriali prevedono normalmente un esercizio di pianificazione annuale conosciuto come Pianificazione operativa annuale (AOP). Nello specifico essa prevede che tutti gli aspetti dell'attività vengano pianificati: i ricavi, la produzione, l'approvvigionamento materiale diretto e indiretto, la capacità, i costi di produzione e i costi generali.

A volte quando si parla di pianificazione AOP si fa riferimento al Budget annuale. Il piano viene preparato in vista dell'esercizio successivo e la raccolta dati per il piano / il budget ha solitamente inizio nell'ultimo trimestre dell'esercizio corrente.

L'esercitazione AOP inizia dalla previsione delle quantità di vendita e dei ricavi per l'esercizio successivo.  

I direttori commerciali revisionano e adattano le quantità di vendita in base alle proprie informazioni e valutazioni.  I piani revisionati relativi alla quantità di vendita vengono caricati nell'AdP. Le quantità di vendita vengono nuovamente revisionate, se necessario modificate manualmente ed infine valutate.  Tale procedimento ha come risultato la valutazione dei ricavi delle vendite e del costo del venduto per le quantità di vendita pianificate.

La descrizione del presente processo si occupa delle fasi di processo che hanno inizio da questo punto del processo AOP.

Le quantità di vendita accettate vengono quindi trasferite nella Pianificazione vendite e produzione (SOP). In SOP la pianificazione rough-cut del budget quantità di vendita avviene per verificare se le merci da vendere possono essere eseguite mediante le risorse collo di bottiglia della società che sono necessarie per produrre tali merci.  

Dopo che il piano di produzione è stato approssimativamente valutato come realizzabile da SOP, esso viene trasferito in uno scenario di pianificazione nel modulo di Pianificazione a lungo termine (LTP) creando i Fabbisogni indipendenti pianificati (PIR), che rispecchiano il piano di produzione generato da SOP.  

Sulla base di questi Fabbisogni indipendenti pianificati viene eseguita in una sessione simulata la Pianificazione del fabbisogno di materiale (MRP) per creare e revisionare i fabbisogni pianificati per tutti i materiali (componenti, materie prime) e tutte le risorse necessari alla realizzazione del piano di produzione creato in SOP. La simulazione della MRP permette inoltre di revisionare le capacità delle divisioni. È quindi possibile eseguire il livellamento delle capacità per appianare i colli di bottiglia nelle capacità.

Dopo avere eseguito la MRP come descritto sopra, si è in possesso dei requisiti necessari per raggiungere uno degli obiettivi principali della parte logistica di AOP: calcolare l'utilizzo complessivo dei tipi di attività attribuiti ai centri di lavoro della produzione assegnati dal piano di produzione. L'utilizzo viene calcolato sulla base del consumo dei tipi di attività, definito nei cicli di lavoro dei prodotti (semilavorati e finiti) e derivante dal piano di produzione.

L'utilizzo aggregato del centro di lavoro dei tipi di attività costituisce la base del processo di pianificazione del budget dei centri di costo della produzione.  

Flusso del processo

Creare il piano vendite e trasferirlo a SOP (Pianificazione vendite e produzione)

Valutazione approssimativa in SOP delle quantità di vendita e delle risorse di produzione previste nel budget

Creare lo scenario di pianificazione in Pianificazione a lungo termine per simulare la pianificazione della produzione per le quantità di vendita previste nel budget

© SAP AGPagina 15 di 77

Document info
Document views158
Page views158
Page last viewedSun Dec 04 13:36:09 UTC 2016
Pages69
Paragraphs2164
Words27204

Comments