X hits on this document

190 views

0 shares

0 downloads

0 comments

40 / 69

SAP Best Practices SAP Best Practices Baseline Package: Obiettivi della soluzione  

3.7.5 Produzione su commessa senza configurazione varianti

Questo scenario descrive l'intera sequenza di processi relativa ad un processo di vendita standard (produzione su commessa) con un cliente. Il processo comprende ogni singola fase, dall'offerta al cliente alla liquidazione di un conto cliente dietro pagamento.

L'elaborazione dell'offerta rappresenta la prima fase del processo di produzione. Lo scenario inizia dal ricevimento di una richiesta d'offerta. Nel sistema SAP viene quindi creata un'offerta in risposta alla RdO del cliente. Il cliente richiede una modifica all'offerta e pertanto viene creata un'offerta successiva. Infine, il cliente accetta la seconda offerta e viene creato un ordine cliente di riferimento. Al cliente viene inviata una conferma dell'ordine e viene avviato il processo di produzione.  A questo punto il cliente richiede una modifica tecnica. È pertanto necessario ricalcolare l'ordine cliente e la distinta base. Il processo termina con la consegna e la fatturazione delle merci prodotte.

Il processo può essere ampliato eseguendo le singole fasi facoltative quali creazione dei numeri di serie, lavorazione esterna, QM nella produzione, gestione crediti e chiusura della divisione e della società.

3.7.6 Produzione ripetitiva

Si ricorre generalmente alla produzione ripetitiva quando un processo di produzione si conforma ai seguenti criteri: uno stesso prodotto, o un prodotto similare, è prodotto su un lungo arco di tempo. I prodotti generati non vengono fabbricati in lotti definiti individualmente. Viene invece prodotta una quantità totale su un certo arco di tempo ad un certo ritmo per sottoperiodo. I prodotti generati seguono sempre la stessa sequenza d’automazione e di centri di lavoro in fase di produzione. I cicli di lavoro sono tendenzialmente semplici, senza presentare grosse diversità.

3.7.7 Lavorazione esterna della produzione (Elaborazione esterna)

Durante il processo di produzione, quando un ordine pianificato per la produzione viene convertito in ordine di produzione, il sistema verifica se qualche ciclo di lavoro/operazione del centro di lavoro richiede una lavorazione esterna. La lavorazione esterna include singole fasi di produzione (operazioni o sotto-operazioni) che vengono eseguite all'esterno della propria società da un fornitore. Questo tipo di elaborazione è particolarmente importante per la lavorazione esterna. Per la società rappresenta inoltre un'alternativa fattibile alla lavorazione interna, qualora si verifichino eventuali colli di bottiglia delle capacità.

Le operazioni esterne devono essere prese in considerazione durante la schedulazione di un ordine di produzione. Il calcolo della durata di un'operazione esterna viene eseguito utilizzando i tempi di consegna pianificati o i valori standard. Il sistema crea automaticamente una richiesta d'acquisto per l'operazione o la sotto-operazione che richiede la lavorazione esterna. Il responsabile di produzione deve informare l'acquirente della necessità di controllare il carico di lavoro per le richieste che richiedono una lavorazione esterna.

Durante l'aggiornamento dei dati relativi ad un'attività esterna viene specificata una voce di costo. La voce di costo determina in che modo deve essere valutata l'attività esterna. Tramite l'apposita chiave di controllo, viene deciso se un'operazione o sotto-operazione verrà eseguita esternamente. Nella chiave di controllo si determina se le operazioni eseguite esternamente devono essere programmate sulla base dei valori standard specifici o dei tempi di consegna pianificati. Queste informazioni sono necessarie per scaricare i costi delle operazioni e sotto-operazioni eseguite esternamente e contrassegnate come rilevanti per il calcolo dei costi nelle rispettive chiavi di controllo.

Il reparto acquisti non deve convertire la richiesta d'acquisto fino a quando la lavorazione esterna non risulta necessaria, perché qualsiasi modifica della quantità nell'ordine di produzione aggiornerebbe automaticamente la richiesta.

Una volta creato l'ordine d'acquisto, viene stampato e inviato al fornitore. L'ordine d'acquisto specifica al fornitore quale servizio è necessario.

© SAP AGPagina 40 di 77

Document info
Document views190
Page views190
Page last viewedFri Dec 09 10:31:16 UTC 2016
Pages69
Paragraphs2164
Words27204

Comments