X hits on this document

195 views

0 shares

0 downloads

0 comments

59 / 69

SAP Best Practices SAP Best Practices Baseline Package: Obiettivi della soluzione  

Conversione delle domande in ordini d’acquisto

Le richieste create e rilasciate per l’approvvigionamento (ad esempio, richieste di pezzi di ricambio provenienti dalla manutenzione degli impianti, richieste di materie prime determinate durante l’esecuzione di una pianificazione o richieste relative ad articoli per ufficio inserite da un dipendente) vengono trasferite agli Acquisti come richieste d’acquisto. Tali richieste sono presentate all’acquirente sotto forma di liste di lavoro che lo/la supportano nella trasformazione delle richieste di acquisto in ordini di acquisto. Procedure di rilascio sono disponibili per controllare i processi di approvvigionamento critici.

Conversione automatica delle domande in ordini d’acquisto

Nello scenario tradizionale ampliato e standalone, SRM determina automaticamente le fonti di approvvigionamento esistenti di fabbisogni. In qualità di acquirente strategico o di dipendente responsabile dell'approvvigionamento, puoi impostare il sistema affinché proponga fonti di approvvigionamento e le assegni ad un articolo. Puoi utilizzare un report che supporti l'approvvigionamento automatico mediante il raggruppamento di fabbisogni.

4.4.1.3 Elaborazione dell’ordine d’acquisto

In seguito alla creazione di un ordine d'acquisto, vengono eseguiti vari controlli e validazioni per accertarsi che siano stati utilizzati i dati corretti quali numero di contratto, sconto, prezzo, ecc. L'elaborazione dell'ordine di acquisto si occupa inoltre della comunicazione dell'ordine d'acquisto al fornitore.

In seguito alla creazione di un ordine d'acquisto, vengono eseguiti vari controlli e validazioni per accertarsi che siano stati utilizzati i dati corretti quali numero di contratto, sconto, prezzo, ecc.

4.4.1.4 Ricezione

L'Accettazione merci si occupa della spedizione effettiva delle merci o dell'esecuzione di servizi da parte di un fornitore, della registrazione dell'entrata merci o dell'acquisizione della prestazione nel sistema e delle attività successive corrispondenti, quali la gestione resi.

Entrata merci

La conferma della quantità ricevuta viene creata centralmente e costituisce la base del flusso di informazioni ai reparti pianificazione e acquisti. Questi reparti possono valutare la nuova situazione relativa allo stock o ai fabbisogni e visualizzare l’entrata merci nello storico dell’ordine. Se l’entrata merci è rilevante per la gestione magazzino, la conferma dell’entrata merci è collegata all’elaborazione fisica in entrata. La conferma dell’entrata merci avvia automaticamente la valutazione del materiale e la creazione di documenti per la contabilità. Se necessario, vengono creati documenti anche per il controlling.

Gestione resi

Qualora le merci consegnate dovessero risultare difettose o danneggiate, è possibile rendere al fornitore l'intera quantità o una quantità parziale. Nel caso sia presente una conferma, è possibile rendere al fornitore parti di singole partite o tutte le partite.

4.4.2 Gestione stock e magazzino

I processi nell’area di Gestione stock sono indirizzati alla registrazione e al monitoraggio dei materiali sulla base della quantità e del valore. Ciò include la pianificazione, l’inserimento e la documentazione dei movimenti stock quali entrate merci, uscita merci, trasferimenti stock fisici e registrazioni di modifica nonché le prestazioni dell’inventario. I Processi di gestione magazzino

© SAP AGPagina 59 di 77

Document info
Document views195
Page views195
Page last viewedSat Dec 10 11:04:39 UTC 2016
Pages69
Paragraphs2164
Words27204

Comments