X hits on this document

146 views

0 shares

0 downloads

0 comments

60 / 69

SAP Best Practices SAP Best Practices Baseline Package: Obiettivi della soluzione  

riguardano i movimenti interni al magazzino e l’immagazzinamento di materiali.

4.4.2.1 Immagazzinamento e deposito dei prodotti

Consente di elaborare i movimenti interni del magazzino e l'immagazzinamento di prodotti.

Gestione stock

Consente di gestire le quantità e i valori degli stock di un’azienda. È integrata con la contabilità della catena logistica ed è responsabile delle seguenti attività:

Entrate merci e uscite merci

Gestione delle varie categorie di stock (stock disponibile, bloccato, soggetto ad assicurazione di qualità, ecc.)

Stock speciali (incluso stock in conto deposito, stock progetto, ecc.).

Consente una visibilità sintetizzata degli stock nella catena logistica.

Approvvigionamento della produzione

L’approvvigionamento di materiale delle ubicazioni magazzino nella produzione può essere gestito con il sistema SAP Warehouse Management. Il prelievo per ordini di lavoro è supportato da strategie avanzate e combinato con la gestione delle unità di imballaggio e spedizione. È possibile imballare per un ordine di lavoro specifico.

Gestione stock e magazzino  

Numeri di serie

Gestione partite: include la gestione partite e la determinazione partita per prelievo della consegna, approvvigionamento della produzione o nei processi di magazzino interni.

4.4.2.2 Inventario fisico

Consente di gestire l'inventario fisico degli stock della propria organizzazione o degli stock speciali nel proprio magazzino.

Fase di pianificazione dell’inventario fisico

Il processo di inventario fisico consente di pianificare quale materiale deve essere quantificato, in quale magazzino e in che data. Gli stock possono essere bloccati per movimenti di merci prima di iniziare il conteggio, la misurazione e la ponderazione.

Fase di quantificazione dell’inventario fisico

Dopo avere inserito i risultati della quantificazione, è possibile monitorare le differenze e, in caso di necessità, avviare un nuovo conteggio. Se l’utente registra differenze di quantità nei relativi magazzini, viene avviato automaticamente un aggiornamento della valutazione del materiale e della contabilità.

Monitoraggio delle attività dell’inventario fisico

Sono disponibili funzioni dettagliate per il monitoraggio della completezza dell'inventario fisico, lo stato delle attività aperte o completate dell'inventario fisico e i risultati delle attività dell'inventario fisico storico. L’utente può anche monitorare le attività a livello di materiale o ubicazione.

4.4.3 Logistica in entrata e in uscita

© SAP AGPagina 60 di 77

Document info
Document views146
Page views146
Page last viewedSat Dec 03 00:38:39 UTC 2016
Pages69
Paragraphs2164
Words27204

Comments