X hits on this document

26 views

0 shares

0 downloads

0 comments

1 / 10

Bollettino Informativo 08 Settembre 2009

SOMMARIO:

IN EVIDENZA:

2442_2009 - Colf e badanti, al via la procedura di regolarizzazione

2443_2009 - Pubblicate le Linee guida ministeriali per l'integrazione scolastica

Sul nostro territorio e dintorni:

2444_2009 - Il Comune di Ferrara patrocina solo eventi accessibili

2445_2009 - Leggermente Atletici 2009

2446_2009 - Disabili e sindacati insieme: ''La scuola a Bologna nega l'inclusione''

Le altre notizie: 2447_2009 - Il 17 Settembre si terrà a Cesena il convegno Dislessia Evolutiva..

2448_2009 - Le associazioni e la tutela dei Cittadini con disabilità

2449_2009 - Convegno: Disabilità. La famiglia si racconta

2450_2009 - Insegnanti, si cambia: via la Ssis, arriva il tirocinio attivo

2451_2009 - Insegnanti di sostegno: i conti tornano ma è in pericolo la continuità didattica

2452_2009 - Tribunale degli animali: consulenze a domicilio gratuite per non vedenti

2453_2009 - Il destino dei Kennedy

2454_2009 - Turismo accessibile: la casa vacanze Aism compie dieci anni e raddoppia

2455_2009 - TV a comandi vocali per anziani e non vedenti

2456_2009 - RAI: stage a Torino per studenti o neolaureati disabili

Le nostre rubriche: 2457_2009 - Domande e Risposte 2458_2009 - Notizie tratte da www.redattoresociale.it 2459_2009 - Documenti on-line nel sito del Gruppo Solidarietà 2460_2009 - Spazio Libri

2442_2009 Colf e badanti, al via la procedura di regolarizzazione

Dal primo settembre è possibile regolarizzare la posizione lavorativa di colf e badanti che prestano servizio a domicilio in assenza di permesso e con rapporto di lavoro non conforme alle norme del nostro paese. La regolarizzazione interessa i datori di lavoro italiani o cittadini di uno Stato membro dell'UE, o extracomunitari in possesso del titolo di soggiorno che alla data del 30 giugno 2009 occupavano irregolarmente alle proprie dipendenze, da almeno tre mesi, lavoratori italiani o cittadini di uno Stato membro dell'UE o lavoratori extracomunitari per attività di assistenza o per lavoro domestico. Costoro possono regolarizzarne la posizione lavorativa presentando una dichiarazione dal primo al 30 settembre 2009. La procedura è esclusivamente gratuita on-line, disponibile sul sito del ministero dell'Interno. I datori di lavoro possono dichiarare la sussistenza del rapporto di lavoro: a) all'Istituto nazionale della previdenza sociale (INPS) mediante apposito modulo, per il lavoratore italiano o per il cittadino di uno Stato membro dell'UE; b) allo sportello unico per l'immigrazione mediante apposita dichiarazione, per il lavoratore extracomunitario. La dichiarazione è presentata previo pagamento di un contributo forfetario di 500 euro per ciascun lavoratore (non deducibile ai fini dell'imposta sul reddito), che può essere versata a partire dal 21 agosto 2009 secondo le modalità dettate dall'Agenzia delle Entrate.

Per maggiori informazioni:

http://www.governo.it/GovernoInforma/Dossier/decreto_anticrisi260609/badanti.html

Fonte:

http://www.governo.it

2443_2009 Pubblicate le Linee guida ministeriali per l'integrazione scolastica

Il testo contiene la normativa vigente, i compiti del personale, gli aspetti organizzativi, le buone e le cattive prassi in materia. Soddisfatta del risultato la Fish, un po' meno il Coordinamento italiano degli insegnanti di sostegno: "Nessun accenno al numero di alunni disabili per classe, all'istruzione domiciliare né ai laboratori".

Document info
Document views26
Page views26
Page last viewedThu Dec 08 10:39:26 UTC 2016
Pages10
Paragraphs256
Words6481

Comments