X hits on this document

Powerpoint document

ABIFORMAZIONE - Seminario di approfondimento - page 22 / 35

122 views

0 shares

0 downloads

0 comments

22 / 35

22

Atto unilaterale di mutuo

Atto di accettazione di proposta contrattuale di mutuo e di costituzione d’ipoteca. Profili giuridici e operativi

La costante prassi osservata dalle banche in ordine alla prova della conoscenza dell’accettazione si avvale dell’art.1326 c.c., per il quale il contratto è concluso quando il proponente ha conoscenza dell’accettazione dell’altra parte, nonché dell’art.1335 c.c., che opera presunzione di conoscenza dell’accettazione, non appena questa sia giunta all’indirizzo del proponente.

------------------------------------

Nella conclusione degli atti unilaterali si riscontrano clausole del seguente tenore. “La parte mutuataria accetta integralmente le condizioni di cui alla lettera inviata in data... dalla Banca..., che firmata dalla parte e da me Notaio, si allega al presente atto sotto la lettera..., quale sua parte integrante e sostanziale, dovendosi, tale accettazione, ritenersi conosciuta dalla Banca nel momento in cui verrà sottoscritta la presente scrittura del mutuatario, davanti a me Notaio nel mio studio, presso il quale, solo a tale specifico fine, la Banca ha eletto domicilio” - Da ultimo, v. in Cass. Cass. civ., 16/05/2000, n.6323, Sez.II si legge:“nel contesto complessivo della disciplina dettata dagli articoli 1334 e 1335 c.c. in tema di atti recettizie, in particolare, di proposta, accettazione e loro revoca. In proposito il primo dei citati articoli dispone che gli atti unilaterali recettizi producono effetto dal momento in cui pervengono a conoscenza del destinatario, mentre il secondo precisa che la proposta, l'accettazione e la loro revoca si reputano conosciute al momento in cui giungono all'indirizzo del destinatario “.

Document info
Document views122
Page views122
Page last viewedSat Dec 10 11:27:53 UTC 2016
Pages35
Paragraphs258
Words4900

Comments