X hits on this document

54 views

0 shares

0 downloads

0 comments

12 / 27

I Grandi Parchi Americani

http:/www.msereno1970.com

figli (eh si, qui la famiglia media ha due-tre figli...)!. D'altronde come dal loro torto: come non approfittare di una simile meraviglia della natura a due ore sole di auto da San Francisco?

Noi siamo arrivati dall'ingresso ovest (Arch Rock Entrance, passando dalla Route 140) e dopo esser rimasti a bocca spalancata di fronte alla parete di roccia infinita di El Capitan (3000 piedi di granito verticale) e aver ammirato l'Half Dome ci siamo spostati fino a Wawona dove troverete un bellissimo Historic Hotel (fine '800) dove potrete anche pernottare (ovviamente prenotando molto in anticipo, ma che prezzi....) e ci siamo mossi fino al Mariposa Grove of Giant Sequoias dove potete vedere le sequoie giganti (è un bosco di sequoie, alcune di più di 2700 anni) e poi siamo tornati indietro e abbiamo attraversato tutto il parco fino a Tuolumne sulla Highway 120, splendido!. Noi purtroppo non abbiamo potuto ammirare le sequoie perchè le visite guidate quel giorno erano troppo congestionate!! la gita guidata porta comunque via almeno un paio di ore.

Va detto che noi abbiamo visitato il parco abbastanza superficialmente, anche perchè ci ricordava molto le nostre Alpi e non vi abbiamo trovato nulla di particolarmente nuovo (o meglio: girare in auto una simile meraviglia è come prendersi a martellate in posti importanti. Il mio sogno sarebbe di farsi una o due settimane di trekking!!!!). Comunque, come detto, il parco è assolutamente splendido e se davvero volete gustarvelo dovete spenderci un paio di giorni: uno per vedere la Bridalveil Falls, El Capitan, L'Half Dome, il Glacier's Point e la Mariposa groove of Giant Sequoias e uno per girare nel parco in auto, se invece volete andare anche al Sequoia National Park (NP) un solo giorno è sufficiente: tralasciate Mariposa, le sequoie le vedrete, appunto, a Sequoia NP!!!

Come detto, pernottare dentro il parco è possibile, anche se abbastanza costoso. Se avete affittato un Camper potete dormire nelle aree attrezzate, ma fate attenzione agli orsi..... negli opuscoli distribuiti all'ingresso dai ranger ci sono alcune foto "inquietanti" (orsi sul tetto delle auto o dei camper....).

Usciti da Yosemite facciamo rotta per la Death Valley che visiteremo il giorno successivo. La nostra meta è Ridgecrest dove abbiamo pernottato in un Motel 6. Lungo la strada (la route 385 per l'esattezza) vediamo sulla nostra destra l'immensa catena montuosa che preannuncia il sequoia National Park. Ci fermiano per cena a Lone Pine, in una bella tavola calda americana dove Ilaria, con mia somma invidia, si sbafa una buonissima bistecca di 12 once (330 g!!!) alla modica cifra di 12 dollari....io (come accadrà in tutta la vacanza quando si tratta di scegliere un piatto sconosciuto....) ordino il piatto sbagliato e mi mangio uno schifosissimo hamburger di tacchino, bleah! Il locale aveva anche un gruppo musicale country alla Johnny Nash; l'atmosfera era molto "American" e ce la siamo gustata volentieri.

Un breve accenno ad una nostra disavventura: Nei pressi di Ridgecrest ci sono due immense basi militari della marina. Noi siamo arrivati a Ridgecrest la sera tardi (stavano esplodendo i fireworks per la festa dell'Indipendence Day) ed abbiamo imboccato per sbaglio l'ingresso della base militare dove dei poliziotti (peraltro gentili) hanno comunque dimostrato come anche negli USA 'esercito' sia spesso sinomino di 'idiozia' (non voletemene).

Con il senno di poi: sarebbe meglio pernottare nei pressi (o all'interno) del parco di Yosemite per poter dedicare almeno una giornata intera al parco. Possibilmente evitate le visite nei weekend.

pagina 12 di 27

Document info
Document views54
Page views54
Page last viewedFri Dec 02 18:40:02 UTC 2016
Pages27
Paragraphs285
Words11955

Comments