X hits on this document

59 views

0 shares

0 downloads

0 comments

3 / 27

I Grandi Parchi Americani

http:/www.msereno1970.com

Per fare una vacanza alla "Turisti per Caso" DOVETE CONOSCERE L'INGLESE!!!!, parlare a gesti o fare come Totò e Peppino a Milano ("NOIO VOLEUAM SAVUAR LINDIRISS") non vi aiuterà... e vi chiederanno se venite dalla VALBREMBANA.... Se invece avete preso parte ad un tour organizzato rilassatevi e godetevi la vacanza.

Come Orientarsi

Una buona guida è indispensabile, noi avevamo la Rough Guide di Greg Ward – “Sud Ovest USA”, editore Vallardi Viaggi: si è rivelata ottima, comunque le guide sono parecchie, Lonely Planet o simili vanno benissimo. La guida vi aiuterà nella scelta dei posti da vedere, la lista dei motel disponibili (si rivelerà molto utile quando programmerete le vostre tappe, specie per quelle in territorio indiano dove i Motel disponibili sono pochi e di qualità non eccelsa) e le dritte più importanti. Non dimenticate inoltre una mappa, utilissima per trovare le strade migliori. Noi abbiamo acquistato le mappe dei vari stati una alla volta nei vari empori, man mano che ci spostavamo in un nuovo stato.

Come Vestirsi

La baia di San Francisco si protende praticamente in mezzo all’Oceano Pacifico, motivo per cui la baia è quasi sempre avvolta nella nebbia e anche in piena estate fa un freddo porco, portatevi una giacchina antivento altrimenti nella vostra gita in barca verso il Golden Gate batterete i denti; Inoltre potreste averne bisogno anche durante le vostre “vagolazioni” in città!!!Per la visita dei grandi parchi nei periodi estivi valgono i soliti consigli contro le insolazioni: creme solari, abiti lunghi e copricapi.Negli Stati Uniti l'aria condizionata è sempre a 18 gradi!! Il passaggio dai 45 gradi dell’esterno ai 18 dell’interno e viceversa può essere terrificante!! Sappiate regolarvi per evitare svenimenti (in-out), cacarelle a spruzzo (out-in) e quant'altro.

Contanti e Carte di Credito

Portate con voi una carta di credito (o anche più di una per evitare sgradite sorprese tipo esaurimento del credito, smagnetizzazione, etc.), oltre all'ovvio vantaggio di non portare troppi soldi è comodissima e il cambio è migliore di quello ottenuto in banca in Italia (ladri...)!!! inoltre per il renting dell'auto è richiesta la carta, altrimenti sarete costretti a fornire una robustissima cauzione in dollari... Potete anche ritirare, con Bancomat o Carta di Credito, dollari in contanti presso gli ATM (i loro Bancomat, li trovate presso i grandi magazzini, gli empori e i distributori di benzina), il tasso di cambio è buono, ma in genere una piccola percentuale (mi pare il 2-3%) del prelievo viene trattenuta dal locale che ospita l'ATM. Qualche dollaro in contanti portatevelo comunque dall'Italia, vi sarà comodo per i primi giorni, noi ci eravamo portati 700 dollari (350 a testa) e poi abbiamo sempre usato la carta di credito.

Come Comportarsi alla Guida

Attenzione nei sorpassi: quando date gas le auto americane perdono giri a causa del cambio automatico e vi trovate a perdere velocità quando invece servirebbe....Magari provate a fare un’accelerata bella secca in condizioni di sicurezza prima di tentare un sorpasso bruciante!!! Anche il loro "cambio" richiede un poco di pratica (Rear, Neutral, 1, 2, 3 e Drive). Comunque in 15 minuti imparerete senza problemi (ben diverso sarebbe per loro imparare ad usare un cambio manuale....). Rispettate i limiti di velocità (65-75 mph in

pagina 3 di 27

Document info
Document views59
Page views59
Page last viewedSun Dec 04 23:15:26 UTC 2016
Pages27
Paragraphs285
Words11955

Comments