X hits on this document

70 views

0 shares

0 downloads

0 comments

4 / 27

I Grandi Parchi Americani

http:/www.msereno1970.com

autostrada a seconda dello stato, molto meno in città)!!!!! E’ pieno di polizia e non sono affatto teneri con gli passa i limiti e non pensiate di fare i furbi: in molte strade il limite è RADAR ENFORCED per cui quando vedete la pattuglia è troppo tardi. Nelle interstate inoltre i controlli avvengono anche dall'aria! Ricordate inoltre che se violate i limiti in strade con lavori in corso le multe vengono raddoppiate! Noi impostavamo il cruise control dell'auto al valore limite e non abbiamo mai avuto problemi. Fate anche attenzione ai camionisti: hanno dei trucks enormi e vanno come dei disperati! Ricordate inoltre che se venite fermati da una pattuglia della polizia non c'e da scherzare! NON DOVETE USCIRE DALL'AUTO! semplicemente abbassate il finestrino e tenete le mani bene in vista, sarà poi il poliziotto, spesso solitario, a chiedervi i classici "patente e libretto". la patente richiesta è la normale patente nazionale, senza bisogno della patente internazionale.......La benzina è la vera sorpresa che più che altro vi farà incazzare quando tornate in Italia: sono intorno ai 2.5 dollari (per avere informazioni esatte sul costo della benzina per gallone andate su questo link) al gallone (3.8 litri)... fate un po' voi!!!!

Dove Dormire

Accoglienti, caratteristici e abbastanza economici, i Motel vi permetteranno di immergervi completamente nello stile di vita "on the road" americano. Se ne trovano moltissimi in ogni stato ad eccezione delle zone di riserve indiane, dove sono abbastanza rari e poco raccomandabili, inoltre sono facilmente prenotabili da internet (prenotate con carta di credito, e pagate solo se effettivamente passate la notte), ma il più delle volte non vi conviene: se come noi andate all'avventura semplicemente procuratevi una guida nei motel (nei Super 8 e nei Motel 6 hanno le guide della propria catena per tutti gli USA) e poi quando arrivate nel paesino che vi interessa cercate il motel e vi fermate. Inoltre si trovano quasi tutti nei pressi delle Highway per cui è facilissimo trovarli. Noi abbiamo fatto il giro a Luglio e abbiamo trovato pochissimi turisti, ad Agosto potreste avere maggiori problemi: in questo secondo caso vi conviene telefonare la mattina da un motel per il successivo (se telefonate da super 8 a super 8 la chiamata è free!!!). Inoltre nei vari motel e nei visitor center (vedi sotto) potrete trovare le riviste messe dalla catena di Motel con dei buoni sconto della madonna!! (assurdo: arrivate e chiedete il prezzo per una notte, poi tirate fuori il pezzetto di carta della rivista, spesso realizzata con pessima “carta da salame”, e vi fanno uno sconto di 10-20 dollari!!!). Se la città dove vi accingete a passare la notte non è proprio un posto dimenticato da Dio per la scelta del motel avete solo l'imbarazzo della scelta: mentre vi avvicinate in auto troverete tabelloni a gogo' indicandovi prezzo e dotazioni (tipo di letto, piscina, etc) e la famosa scritta NO VACANCY (NO spento: buono! NO acceso: no buono!).

Le catene di Motel sono molto numerose, cito tra le altre: Super 8 (buoni, 40-80 dollari la doppia), Motel 6 (meno cari, ma bruttini), TRAVELODGE (Ottimi), ECONOLODGE (Ottimi), BEST WESTERN (hanno ottimi motel) e altri ancora. Inoltre molti sono dotati di piscine abbastanza pulite: dopo ore di auto e giri in luoghi semidesertici le troverete moooolto gradevoli!!! Infine ricordate che i letti americani SONO MOSTRUOSI (king bed size o anche queen bed size sono termini che imparerete ad apprezzare….) per cui una doppia va bene anche per 4 persone e risparmiate un sacco!!! Molte volte le "doppie" hanno due letti king size separati e potrere dormirvi in quattro (vabbè se ogni tanto avete bisogno di intimità con la vostra dolce metà potete sempre prendere due singole...). Ricordate inoltre che alberghi e motel hanno prezzi differenziati: costano poco nella settimana e tanto nel weekend. Nella quasi totalità dei motel (noi non abbiamo trovato eccezioni) al soggiorno è inclusa una prima colazione self service, a base di caffè americano, french toast, bagel (una sorta di Donuts) e latte. Noi ne abbiamo approfittato spesso e

pagina 4 di 27

Document info
Document views70
Page views70
Page last viewedFri Dec 09 00:51:42 UTC 2016
Pages27
Paragraphs285
Words11955

Comments