X hits on this document

61 views

0 shares

0 downloads

0 comments

8 / 27

I Grandi Parchi Americani

http:/www.msereno1970.com

Fate riferimento a siti come www.expedia.com o www.travelocity.com che sono otimi per trovare voli a basso costo.

Noi abbiamo prenotato l'auto (Hertz, da agenzia viaggi. Potete farlo anche tramite Internet) per 16 giorni, ritirandola a San Francisco e riconsegnandola a Los Angeles. La spesa complessiva per l'auto è stata di 600 euro circa. La benzina non è un problema: costa sui 2.2 dollari al gallone e un gallone vale circa 4 litri.

Per il cibo i costi sono contenuti: fate conto che un pranzo in un locale normale (tipo messicano: primo, secondo, coca cola e caffettone americano) costa, in dollari, come un equivalente da noi in euro (e quindi con sconto del 30% circa). Da non perdere neppure le tavole calde all'americana (come quelle dei film, con quella specie di sedili da due persone in finta pelle dal colore orrendo, il tavolino e un altro sedile a due posti) dove potete mangiare delle belle bisteccone a prezzi davvero notevoli, ad esempio una bisteccona "top sirloin", cioè filetto, da 1 libbra (4 etti!!) a 15-20 dollari.

Unico problema, le bibite: ti mettono ghiaccio ovunque!!! per loro è inconcepibile bere un bicchiere d'acqua senza ice cubes.....anzi se chiederete acqua e non bibite vi guarderanno stralunati. Per loro è comune il free-refill per le bibite ed il caffè : se bevete tutto il bicchiere della vostra bibita vi verrà subito riempito nuovamente... gratis! burp!!

Nella quasi totalità dei motel (noi non abbiamo trovato eccezioni) al soggiorno è inclusa una prima colazione self service, a base di caffè americano, french toast, bagel (una sorta di Donuts) e latte. Noi ne abbiamo approfittato spesso e volentieri e raramente siamo rimasti delusi. Certo una colazione alla Denny's con Pancake e altre amenità è tutt'altra cosa......

Esiste anche la concreta possibilità di ottenere degli sconti sui costi di Motel e Hotel tramite dei coupon che possono essere recuperarati presso i Tourist Office o via web (i dettagli li trovate nella pagina dei consigli).

Ricordate che è di uso comune lasciare una mancia (tip) al cameriere (se pagate con carta di credito esiste nella ricevuta che firmate una riga apposita). Un 10-15% di mancia è considerato di buona educazione, beninteso se il servizio era buono.

Possiamo affermare che fuori dalle grandi città il costo della vita è inferiore a quello nostro in Italia..... Diverso il discorso nelle metropoli dove anche i motel hanno costi ragguardevoli (diciamo 90-100 dollari a notte rispetto ai 40-60 che si spendono in campagna).

USA 2004 Il Viaggio

Nel Luglio 2004 io e mia moglie (a quei tempi fidanzata, eh sì il tempo passa….) abbiamo deciso di visitare i grandi parchi dell'Ovest Americano, partendo da San Francisco per terminare il nostro tour a Los Angeles.

Visitare i Grandi Parchi dell'Ovest Americano è stato come realizzare un sogno. Forse la miglior vacanza che abbiamo mai fatto. Se è la prima volta che visitate il continente nordamericano rimarrete affascinati dalla bellezza, la varietà, la grandiosità della Natura ancora incontaminata che è ivi sovente mescolata alla

pagina 8 di 27

Document info
Document views61
Page views61
Page last viewedMon Dec 05 04:42:06 UTC 2016
Pages27
Paragraphs285
Words11955

Comments