X hits on this document

Word document

Disposizioni finanziarie per la redazione del bilancio annuale 2004 e pluriennale 2004 - - page 15 / 98

275 views

0 shares

1 downloads

0 comments

15 / 98

Misure di sostegno al sistema delle famiglie

1.

Al fine di tutelare le fasce più deboli dalla riduzione del potere di acquisto e contrastare l’allargamento delle fasce di povertà relativa ed assoluta delle famiglie abruzzesi, la Regione Abruzzo contribuisce al sostegno attraverso:

a)

l’erogazione di buoni di acquisto nella misura massima di € 900,00 l’anno per i titolari di pensioni sociali minime in possesso dei requisiti definiti con delibera della Giunta regionale da adottarsi entro 60 giorni dall’entrata in vigore della presente legge.

I buoni di cui al precedente comma possono essere utilizzati per l’acquisto di generi di consumo e di prima necessità presso strutture commerciali convenzionate, individuate con le procedure stabilite da apposito provvedimento della Giunta regionale;

b)

il concorso in c/interessi per operazioni di credito al consumo.

Beneficiari della misura sono i nuclei familiari con reddito, rivalutato ai fini IRPEF, non superiore a € 18.000,00, per la copertura delle spese di acquisto di beni durevoli, sanitarie o attuative del diritto allo studio.

La modalità di contributo è rappresentata da un mutuo chirografario di importo massimo di € 6.000,00 da rimborsare nel termine di 5 anni, concesso in base ad una convezione tra FIRA e gli Istituti bancari presenti in Abruzzo, con il concorso della Regione in conto interessi, pari al 50% degli stessi, liquidato in unica soluzione o, annualmente, direttamente alla Banca.

Per i nuclei familiari, i lavoratori precari e/o a tempo determinato il normale mutuo creditizio sarà integrato da garanzia accessoria sussidiaria pari al 20% dell’importo richiesto a mutuo.

c)

finalizzazione prioritaria degli utili delle società di trasporto, a capitale pubblico, per l’abbattimento del 20% del costo attuale dell’abbonamento mensile di lavoratori e studenti pendolari;

d)

concessione, attraverso bando annuale con graduatoria, di un bonus di € 500,00, riservato ai nuclei di cui al comma 1), per l’iscrizione a corsi universitari nell’ambito della Regione, in sedi distanti altre 50 km dal Comune di residenza;

e)

per gli abitanti dei Comuni montani al di sopra di 500 metri ristorno delle addizionali regionali sul consumo di gas metano ad uso esclusivamente domestico e di riscaldamento;

f)

attività di promozione della costituzione di una banca etica regionale.

2.

Per la copertura finanziaria delle misure previste, dal presente articolo, è autorizzata l’iscrizione dello stanziamento di € 1.000.000,00 nell’ambito della UPB 13.01.003 sul Cap. 71517 di nuova istituzione denominato: Misure di sostegno al sistema delle famiglie.

Art. 43

Contributo straordinario in favore di strutture ex ONPI

1.

Al fine di consentire il completamento degli interventi strutturali e di adeguamento funzionale degli immobili della soppressa Opera Nazionale Pensionati d’Italia (ex

Document info
Document views275
Page views275
Page last viewedSat Dec 10 08:16:55 UTC 2016
Pages98
Paragraphs2678
Words37200

Comments