X hits on this document

Word document

Disposizioni finanziarie per la redazione del bilancio annuale 2004 e pluriennale 2004 - - page 17 / 98

261 views

0 shares

1 downloads

0 comments

17 / 98

Art. 47

Promozione dello sport dilettantistico

1.

La Regione Abruzzo, garantisce la promozione e la diffusione dello sport dilettantistico nelle scuole medie inferiori e superiori della regione.

2.

La Giunta regionale, su proposta della Direzione regionale qualità della vita, beni ed attività culturali, sicurezza sociale e promozione sociale, fissa per l’anno 2004, con deliberazione, le modalità per gli interventi di cui al precedente comma.

3.

La copertura finanziaria dell’onere derivante dall’attuazione e per le finalità dei commi che precedono, valutato per l’anno 2004 in € 25.000,00, è assicurata con quota parte dello stanziamento iscritto nell’ambito della UPB 10.01.003, Cap. 91502 denominato: Interventi nel campo dello Sport.

Art. 48

Contributo al Complesso piscine Le Naiadi

1.

La Regione Abruzzo concede un contributo straordinario di € 100.000,00 (centomila) all’Associazione Abruzzo Sport Srl per la riqualificazione e ristrutturazione del complesso sportivo "Piscine Le Naiadi" di Pescara.

2.

All’onere derivante dal presente articolo, che ammonta a € 100.000,00 si provvede, per l’anno 2004, con l’istituzione nell’ambito della UPB 10.01.003 sul Cap. 91503 denominato: Contributo straordinario al Complesso piscine Le Naiadi.

Art. 49

Abruzzo Mediterraneo 2009

1.

Per la promozione e lo sviluppo di un programma di attività sportive e ricreative che renda i Giochi del Mediterraneo 2009 evento sociale e culturale, oltre che sportivo, condiviso da tutto il territorio regionale, la Giunta regionale predispone un progetto quinquennale che definisca gli indirizzi di massima, le priorità, i soggetti beneficiari e determini il quadro delle misure necessarie. Per la realizzazione del piano la Giunta si avvale della specifica associazione (SCAIS), deputata dal CONI per la consulenza ed assistenza in materia di programmazione ed impiantistica sportiva.

2.

Obiettivi primari del piano regionale sono:

a)

armonico sviluppo delle attività sportive e ricreative su tutto il territorio regionale;

b)

ampliamento e ammodernamento della rete di impiantistica sportiva, attraverso contributi finalizzati a Province e Comuni;

c)

incentivazione dell’attività sportiva nelle scuole di ogni ordine e grado;

d)

estensione della possibilità di pratica sportiva alle aree di diversa abilità e disagio;

e)

qualificazione delle figure di operatore professionale;

f)

valorizzazione del rapporto ambiente/sport, in particolare per la pratica non agonistica;

g)

promozione di manifestazione - Sport per tutti;

Document info
Document views261
Page views261
Page last viewedFri Dec 09 05:08:45 UTC 2016
Pages98
Paragraphs2678
Words37200

Comments