X hits on this document

Word document

Disposizioni finanziarie per la redazione del bilancio annuale 2004 e pluriennale 2004 - - page 20 / 98

231 views

0 shares

1 downloads

0 comments

20 / 98

Sviluppo Agricolo) dei fondi per la spesa del personale e per le spese di funzionamento - L.R. 87/1978, art. 21 del bilancio per l’esercizio 2004.

Art. 55

Riforma Fondiaria del Fucino

1.

La Regione Abruzzo finalizza, per l’anno 2004, la somma di € 620.000,00 per la Riforma Fondiaria del Fucino - Legge 386/1986.

2.

La copertura finanziaria dell’onere derivante dal comma 1 è assicurata mediante la finalizzazione di quota parte dello stanziamento iscritto nell’ambito della UPB 07.01.015 sul Cap. 101580 denominato: Erogazione all’ARSSA (Agenzia regionale per i Servizi di Sviluppo Agricolo) dei fondi per la spesa del personale e per le spese di funzionamento - L.R. 87/1978, art. 21 del bilancio per l’esercizio 2004.

Art. 56

Istituzione nuova Consulta regionale

1.

La Regione Abruzzo, con l’entrata in vigore del "Nuovo Ordinamento del Corpo Forestale dello Stato", istituisce una Consulta regionale, composta dai soggetti che abbiano competenza nella politica di forestazione, tutela, ricerca, commercializzazione, al fine di elaborare una politica di programmazione regionale in materia.

2.

L’Assessorato competente provvede al monitoraggio e alla ricognizione dei cespiti che il Corpo Forestale dello Stato intende dismettere e prevede un regime di affidamento diretto alla Regione Abruzzo, a partire dai vivai regionali.

3.

La Regione Abruzzo concede inoltre contributo straordinario di € 130.000,00 a favore del "Vivaio Mammarella" Sant’Elia (AQ), per la copertura delle giornate lavorative prestate dai lavoratori nel corso del 2003, e ne autorizza l’iscrizione per competenza e per cassa, nel Cap. di nuova istituzione101419 denominato: Contributo straordinario ai vivai regionali, nell’ambito dell’UPB 07.01.002.

Art. 57

Norme in materia di agricoltura

1.

La Regione Abruzzo concede un contributo in conto interessi di quattro punti percentuali in favore dei Soci di Cooperative che intendono estinguere attraverso l’accensione di un mutuo decennale l’esposizione derivante da garanzie reali e personali prestate su debiti contratti ai sensi delle LL.RR. 38/1988 e 91/1991 e oggetto di azioni esecutive alla data di pubblicazione della presente legge.

2.

Le istanze per poter beneficiare del contributo in conto interessi devono essere presentate entro il 30 giugno 2004.

3.

L’intervento della Regione avverrà secondo l’ordine di una graduatoria formulata con criteri che saranno stabiliti con successiva deliberazione della Giunta regionale e dall’Assessorato Agricoltura e foreste, politiche rurali e per le aree montane, alimentazione, caccia e pesca, pesca marittima.

Document info
Document views231
Page views231
Page last viewedTue Dec 06 12:51:47 UTC 2016
Pages98
Paragraphs2678
Words37200

Comments