X hits on this document

Word document

Disposizioni finanziarie per la redazione del bilancio annuale 2004 e pluriennale 2004 - - page 48 / 98

318 views

0 shares

1 downloads

0 comments

48 / 98

Art. 114

Modifiche all’art. 27 Tit. III della L.R. 146/1996

1.

Il comma 1 dell'art. 27 Tit. III della L.R. 146/1996 è sostituito integralmente dal seguente:

«1.Il Collegio dei revisori ha la composizione e le competenze di cui all'art. 3ter del D.Lgs. 502/92 e successive modificazioni e quelle previste dalla presente legge».

2.

Al comma 2 dell'art. 27 Tit. III della L.R. 146/1996 è aggiunta la seguente lettera:

«e) svolge le attività connesse al controllo periodico e alla revisione del budget di cui all'art. 15 della presente legge».

3.

Nel comma 5 dell'art. 27 Tit. III della L.R. 146/1996 la frase «accettati dalla prassi professionale», è sostituita con la seguente frase «accettati dalla prassi professionale; in tema di responsabilità, si applicano le disposizioni previste per gli iscritti nel registro dei revisori contabili».

Art. 115

Modifiche all’art. 28 Tit. IV della L.R. 146/1996

1.

L'art. 28 Tit. IV della L.R. 146/1996 è integralmente sostituito dal seguente:

«1.Il Direttore generale predispone il budget sulla base delle direttive che annualmente la Giunta regionale predispone, ai sensi dell'art. 7 della presente legge, al fine di agevolare il raccordo del budget con la programmazione regionale e di agevolare il perseguimento dell'equilibrio economico-finanziario dell'Azienda, anche in relazione ai livelli di assistenza da garantire.»

2.

Le Direttive, elaborate dalla Giunta in aderenza ai contenuti e alle scelte della programmazione aziendale, verificati in ordine alla loro coerenza con gli indirizzi programmatici regionali, indicano gli obiettivi, le linee guida, i criteri, i vincoli e i parametri per l'elaborazione del budget, nel rispetto dell'autonomia gestionale riconosciuta alle Aziende.

3.

Il budget generale riguarda l'intera attività dell'Azienda e si articola nelle seguenti parti:

a)

il budget economico, che indica analiticamente le attività, i costi, i ricavi e i proventi; la rappresentazione dei costi deve consentire l'evidenza delle fondamentali classi di fattori operativi;

b)

il budget finanziario, che indica analiticamente i flussi delle entrate e delle spese;

c)

il budget patrimoniale, che indica analiticamente le fonti di finanziamento e gli impieghi.

4.

Il budget generale deve essere corredato di una relazione che illustri i parametri sui quali si fondano le previsioni, i rapporti tra le quantità rappresentate nel budget e gli obiettivi, le azioni programmatiche e i risultati attesi, evidenziando espressamente il rispetto delle Direttive di cui all'art. 7 della presente legge ed il collegamento con le scelte della programmazione formalizzate nel Piano strategico.

5.

Le singole parti del budget generale e la relazione di accompagnamento devono essere articolate per aree e centri di responsabilità secondo modalità corrispondenti alle caratteristiche organizzative e funzionali di ciascuna Azienda. I dirigenti preposti alle

Document info
Document views318
Page views318
Page last viewedThu Jan 19 20:23:16 UTC 2017
Pages98
Paragraphs2678
Words37200

Comments