X hits on this document

Word document

Disposizioni finanziarie per la redazione del bilancio annuale 2004 e pluriennale 2004 - - page 56 / 98

214 views

0 shares

1 downloads

0 comments

56 / 98

f)

20.8.1997, n. 93;

g)

12.11.1997, n. 131;

h)

12.6.1998, n. 54;

i)

16.9.1998, n. 79;

j)

31.7.2001, n. 32;

ed ogni altra norma in contrasto con la presente legge regionale».

36.

Al medesimo art. 60 della L.R. 10/2004 è altresì aggiunto il seguente comma: «Limitatamente al periodo 2001-2005 il piano faunistico venatorio regionale consta dei piani faunistici venatori provinciali deliberati dal Consiglio regionale fermi restando i comprensori faunistici vigenti».

37.

Limitatamente alla stagione venatoria 2004/2005, il calendario venatorio può prevedere che la caccia alle specie selvatiche Volpe (Vulpes Vulpes), Cornacchia Grigia (Corpus Corone Cornix) e Cinghiale (Sus Scrofa), indicate nell’art. 18 della Legge 11.2.1992, n. 157, si svolga dal 1.9.2004 al 31.1.2005, limitatamente alla specie cinghiale il termine di chiusura è fissato al 31.12.2004.

Art. 129

Modifiche ed integrazioni alla L.R. 10/2003

1.

All’art. 4 comma 4 della L.R. 10/2003, dopo le parole «Sentite le Amministrazioni provinciali» le parole «la Giunta regionale» sono sostituite delle parole «la Regione».

Art. 130

Disposizioni di carattere finanziario per la regolarizzazione dei vigneti irregolarmente impiantati in applicazione del Regolamento (CE) n. 1493/99 e sue modifiche ed integrazioni

1.

La Regione Abruzzo, allo scopo di tutelare e salvaguardare il patrimonio viticolo, i livelli occupazionali e l’economia regionale, dispone la regolarizzazione dei vigneti di uve da vino impiantati irregolarmente dal 1° settembre 1993 al 31 agosto 1998 secondo le modalità di cui ai successivi commi.

2.

Per i vigneti abusivamente impiantati dal 1° settembre 1993 al 31 agosto 1998, nei confronti dei soggetti che abbiano presentato la dichiarazione delle superfici vitate e che abbiano ottenuto la regolarizzazione prevista dall’art. 2, paragrafo 3, lett. a), del Regolamento (CE) n. 1493/99 e successive modificazioni e disposizioni applicative, si applica la sanzione amministrativa pecuniaria di € 258,00 rapportato ad ettaro di superficie vitata.

3.

Per i vigneti abusivamente impiantati dal 1° settembre 1993 al 31 agosto 1998, nei confronti dei soggetti che abbiano presentato la dichiarazione prevista dall’art. 2, paragrafo 3, lett. c), del medesimo Regolamento (CE) n. 1493/99, si applicano le seguenti sanzioni amministrative pecuniarie:

-€ 1.033,00 rapportato ad ettaro di superficie vitata, se l’impianto in relazione ai vitigni utilizzati è idoneo esclusivamente per la produzione di vini da tavola, in base a criteri fissati con provvedimento della Giunta regionale;

Document info
Document views214
Page views214
Page last viewedSun Dec 04 12:58:50 UTC 2016
Pages98
Paragraphs2678
Words37200

Comments