X hits on this document

Word document

Disposizioni finanziarie per la redazione del bilancio annuale 2004 e pluriennale 2004 - - page 65 / 98

374 views

0 shares

1 downloads

0 comments

65 / 98

3.

Per i fini di cui al comma precedente, la Giunta regionale è autorizzata a compiere le operazioni necessarie a consentire le partecipazioni della Regione alla Società di cui sopra, con imputazione della spesa al Cap. 182351 del bilancio per l'esercizio finanziario 2004.

Art. 151

Disposizioni in materia di integrazione tariffaria

1.

Eventuali oneri derivanti dall’effettuazione di progetti sperimentali di integrazione tariffaria, di cui all’art. 16 della L.R. 153/1998, troveranno copertura finanziaria sullo stanziamento del Cap. 181511, UPB 06.01.002: Interventi nel campo dei trasporti per spese correnti.

Art. 152

Disciplina transitoria delle autorizzazioni comunali noleggio di autobus con conducente

1.

Nelle more e fino all’approvazione delle normative regionali previste dall’art. 4 della Legge 11.8.2003, n. 218, vengono dettate le disposizioni di cui ai commi successivi.

2.

In base a quanto previsto dalla Legge 218/2003, i comuni, nell’ambito della loro competenza in materia di rilascio di autorizzazioni per lo svolgimento dell’attività di noleggio di autobus con conducente, possono incrementare il numero di autorizzazioni da rilasciare.

3.

Le autorizzazioni di cui al comma precedente possono essere rilasciate nel rispetto di quanto previsto dai singoli regolamenti comunali con riferimento all’età massima dei mezzi da autorizzare.

4.

I provvedimenti di aumento del numero delle autorizzazioni da rilasciare da parte dei comuni devono comunque essere soggetti ad approvazione regionale in base a quanto previsto dall’art. 22 della D.C.R. 39/7 del 5.3.1992, ciò al fine di consentire alla Regione un adeguato monitoraggio del settore.

Art. 153

Disposizioni in materia di tessere per gli agenti delle Forze dell’ordine per motivi di servizio

1.

Per la circolazione per motivi di servizio sui mezzi del trasporto pubblico locale gli agenti e gli ufficiali appartenenti all’Arma dei Carabinieri, alle Forze di Polizia, alla Guardia di Finanza e alla Polizia Penitenziaria utilizzano una tessera di servizio rilasciata dai rispettivi Comandi.

2.

Nel caso in cui per l’utilizzo dei mezzi del trasporto pubblico locale sia necessario il possesso di titoli elettronici, le aziende esercenti il servizio ovvero i soggetti gestori dei sistemi di bigliettazione rilasciano agli interessati, a richiesta dei rispettivi Comandi, i titoli di libera circolazione.

3.

Per la circolazione sui mezzi del trasporto pubblico locale per motivi di servizio da parte dei soggetti indicati al comma 1 del presente articolo non è dovuto alcun rimborso alle Aziende esercenti il pubblico trasporto.

Document info
Document views374
Page views374
Page last viewedTue Jan 24 14:19:07 UTC 2017
Pages98
Paragraphs2678
Words37200

Comments