X hits on this document

Word document

Disposizioni finanziarie per la redazione del bilancio annuale 2004 e pluriennale 2004 - - page 72 / 98

239 views

0 shares

1 downloads

0 comments

72 / 98

-

attività estrattive e minerarie in funzione di vicepresidente;

-

aree protette BBAA, storici architettonici e VIA;

-

servizio tecnico per il territorio competente per Provincia;

-

assistenza distrettuale attività territoriale sanitaria;

-

sviluppo del turismo;

-

studi e legislazione».

3.

La lett. c), del comma 2 dell'art. 40 della L.R. 15/2002, è sostituita dalla seguente:

«c)la delimitazione dell’area oggetto di concessione e quelle di protezione igienico-sanitaria».

4.

Al comma 1 dell'art. 41 della L.R. 15/2002, le parole «non superiore a € 51.645,69» sono sostituite con «non inferiore a € 51.645,69».

5.

Al comma 3 dell'art. 56 della L.R. 15/2002 la parola «condizionamento» è sostituita con «confezionamento».

6.

Al quarto rigo, del comma 1 dell'art. 60 della L.R. 15/2002, la data «14.5.19» è sostituita con «14.5.1997».

7.

All’art. 67 della L.R. 15/2002 è aggiunto il seguente comma 3 «la Regione effettua attività di promozione nazionale e transnazionale del sistema termale regionale».

8.

Al comma 1 dell’art. 69 della L.R. 15/2002 è aggiunta la seguente lett. «g) le ONLUS, le associazioni culturali e ricreative, di categoria nonché le associazioni e società sportive».

9.

Al comma 2 dell’art. 78 della L.R. 15/2002 le parole «art. 62» sono sostituite con «art. 5».

10.

Dopo l’art. 79 della L.R. 15/2002, sotto il Tit. XIII «DISPOSIZIONI TRANSITORIE E FINALI» è inserito il seguente articolo:

«Art. 79 bis

Disposizioni transitorie e finali in materia di pianificazione mineraria e organizzazione

1.

La ricerca di base consiste, ai sensi dell’art. 4 della Legge 6.10.1982, n. 752: Norme per l’attuazione della politica mineraria, nella raccolta dei dati, della documentazione e della bibliografia mineraria; nelle indagini e studi sistematici, geologico-strutturali e mineralogici finalizzati alla ricerca mineraria; nelle prospezioni geologiche, geofisiche, geochimiche, geognostiche, geostatiche e giacimentologiche; nell’elaborazione di tutti i documenti interpretativi e dei relativi studi illustrativi.

2.

Nelle more dell’approvazione del piano regionale delle acque minerali e termali di cui all’art. 7, in base alle risultanze della ricerca mineraria di base, la Giunta regionale individua le aree indiziate per la ricerca mineraria di acque minerali e termali, e ne disciplina le modalità di ricerca; detto provvedimento costituisce atto di pianificazione della ricerca mineraria.

3.

Per le funzioni inerenti le attività di cui al Tit. V della presente legge, nell’ambito della Direzione attività produttive, la posizione di staff prevista dal vigente atto di organizzazione è trasformata in Servizio sviluppo del termalismo.»

11.

Nell’ambito della Direzione attività produttive è istituita la Consulta Medica per il termalismo presieduta dal componente la Giunta preposto, la Giunta regionale con proprio atto ne determina la composizione.

Document info
Document views239
Page views239
Page last viewedWed Dec 07 13:08:47 UTC 2016
Pages98
Paragraphs2678
Words37200

Comments