X hits on this document

Word document

Disposizioni finanziarie per la redazione del bilancio annuale 2004 e pluriennale 2004 - - page 90 / 98

265 views

0 shares

1 downloads

0 comments

90 / 98

Art. 213

Istituzione della Scuola di sussidiarietà orizzontale

1.

La Regione Abruzzo promuove il principio della sussidiarietà orizzontale che favorisce la distribuzione delle competenze tra Stato e corpi sociali intermedi, come le associazioni, fondazioni e imprese del settore no-profit, tuttora relegate ad un ruolo marginale e residuale, riconoscendo ad esse una funzione sociale attraverso una nuova modalità di erogazione di servizi tesa all’affermazione della centralità e della creatività della persona, e alla generazione di effetti positivi nell'accrescimento del benessere sociale e nell'allargamento del mercato del lavoro.

2.

Al tal fine, la Regione Abruzzo, concede un contributo alla Compagnia delle opere dell'Adriatico per la realizzazione della scuola di sussidiarietà orizzontale, ovvero un laboratorio politico-culturale rivolto ai politici, ai dirigenti e ai funzionari degli Enti locali, che intende:

a)

offrire, mediante due sessioni di quattro lezioni ognuna, la possibilità di un punto di riferimento e di un confronto critico, nonché proporre strumenti e modelli concreti di applicazione del principio di sussidiarietà, partendo dall'esperienza di ciò che è già stato realizzato in altre realtà locali;

b)

creare un osservatorio sulla sussidiarietà che a livello regionale possa monitorare tutti gli interventi che in questa ottica si attuano sul territorio regionale con i loro ulteriori sviluppi in ordine ai risultati (efficienza del servizio, costi e benefici per la collettività e per l'Ente locale).

3.

E' autorizzata l'iscrizione dello stanziamento di € 70.000,00 nell'ambito della UPB 14.02.001 sul Cap. 122339 di nuova istituzione ed iscrizione denominato: Progetto scuola di sussidiarietà, del bilancio per l'esercizio 2004.

4.

Per gli esercizi successivi gli stanziamenti verranno iscritti con legge di bilancio nei pertinenti capitoli.

Art. 214

Istituzione del registro regionale delle Associazioni di promozione sociale

1.

E’ istituito il registro regionale delle Associazioni di promozione sociale in attuazione della Legge 27.12.2000, n. 383, art. 8.

2.

La Giunta regionale, entro 120 giorni dall’entrata in vigore della presente legge, con propria deliberazione, disciplina il procedimento per l’emanazione dei provvedimenti di iscrizione e di cancellazione delle Associazioni che svolgono attività in ambito regionale, nonché la periodica revisione del registro istituito ai sensi del comma precedente, nel rispetto dei principi della legge 7.8.1990, n. 241.

3.

Nella deliberazione di Giunta regionale, di cui al comma 1, deve prevedere un termine per la conclusione del procedimento e può stabilire che, decorso inutilmente il termine prefissato, l’iscrizione si intende assentita.

4.

Alla tenuta del registro di cui al comma 1 provvede la Direzione qualità della vita, beni ed attività culturali, sicurezza e promozione sociale.

5.

Gli oneri derivanti dalla tenuta del registro di cui al comma 1 trovano copertura con quota parte dello stanziamento iscritto nell’ambito della UPB 13.01.003 sul Cap. 71520

Document info
Document views265
Page views265
Page last viewedFri Dec 09 15:45:43 UTC 2016
Pages98
Paragraphs2678
Words37200

Comments