X hits on this document

1163 views

0 shares

0 downloads

0 comments

118 / 299

esseri superiori che non possono comprendere tutta la Verità ma che di certo la comprendo meglio di tutti quanti.

Anonimo Celestiale.

Requisiti di gioco: I celestiali devono avere pelle biancastra, perlacea, e ben visibile sulla fronte la runa impostagli dal loro Dio.

Le Stirpe Infernali hanno pelle scura o bianca, occhi che tendono al rosso, e sulla fronte la runa.

Relazione con le altre razze

Essendo uan razza relativamente giovane, ancora non sono molto conosciuti, e quindi sono egualmente temuti dalle altre razze. Ovviamente tra di loro, Le stirpi celestiali e quelle infernali no nscenderanno mai a patti, arrivando anche ad uccidersi a prima vista, qualora il riconoscimento fosse palese.

Massimiliani Protti

Torna all’Indice

i)Stirpe Elementale

“Quella che dagli studiosi di Onairon è chiamata Stirpe Elementale è in realtà una composizione più eterogenea di elementi che si può, in genere, riassumere in quattro gruppi, comunemente conosciuti come Genasi.

[...]I Genasi dell'Aria possiedono un corpo leggero e sinuoso, che pare sospinto dal vento.  La pelle è molto chiara e pallida, a volte con sfumature che vanno dal celeste al grigio e gli occhi, bianchi, grigi o blu, possiedono la stravagante caratteristica di cambiare colore a seconda dell'umore dell'individuo. I loro movimenti sono tanto leggiadri e flessuosi da sembrare che si librino nell'aria. Sono, di solito, i più imprevedibili dei Genasi; inseguono solo ciò che desta la loro attenzione, sembrano incapaci di concentrarsi su una sola cosa per un periodo prolungato, si annoiano in fretta della staticità e della calma, si trovano a loro agio solo in ambienti dinamici e in spazi aperti dove il cielo è ben visibile. Sono noti per i loro cambiamenti di umore, tanto veloci quanto drastici[...]

[...]I Genasi della Terra sembrano vere e proprie montagne in cammino. Grandi e robusti, o tozzi e ben piantati, la loro struttura fisica è spigolosa, come se fosse stata scolpita nella roccia o intagliata nel legno e si sposta con movimenti lenti e misurati, che lasciano trapelare una placida sicurezza di sé.  La pelle assume un colore che ricopre tutto lo spettro del marrone e del verde, talvolta con tonalità di grigio. Hanno una voce ferma, sicura e profonda, che trasmette una certa tranquillità in chi li ascolta e così anche il loro atteggiamento, che è di norma misurato, posato e cordiale, anche con chi si mostra ostile nei loro confronti. In alcuni casi, tuttavia, i Genasi della Terra possono trasformarsi in vere e proprie macchine di morte, fortissimi ed inarrestabili; per fortuna, questi episodi sono più unici che rari[...]

[...]I Genasi del Fuoco sembrano costituire il gruppo più numeroso della Stirpe Elementale, nonostante non esista un censimento preciso ed attendibile. I Genasi del Fuoco mostrano una pelle riarsa, come se fosse stata scottata, oppure talmente brillante da ferire lo sguardo di un osservatore incauto. Emanano un calore che si intensifica quando per qualche ragione si emozionano profondamente e che fa apparire la loro pelle più brillante che mai. I loro occhi sono perlopiù rossi e brillanti, come se al posto delle iridi avessero due tizzoni ardenti. Carismatici, pronti all'azione in

Document info
Document views1163
Page views1163
Page last viewedTue Jan 24 11:58:53 UTC 2017
Pages299
Paragraphs4144
Words177797

Comments