X hits on this document

896 views

0 shares

0 downloads

0 comments

12 / 299

di Dei in terra, di punizioni divine, di interi popoli spazzati via dalla collera degli Dei. Nonostante siano solo leggende, questo è sintomo del rispetto che viene portato alle Divinità.

Come detto in precedenza, non tutte le Divinità sono poi adorate apertamente. Alcune rappresentano culti così blasfemi e orripilanti, da essere bandite da ogni società civile. Le Chiese dei vari culti inoltre, nel corso degli anni, hanno sviluppato un vero e proprio potere politico, tanto che in alcuni regni sono divenute più importanti delle stesse istituzioni civili che dovevano servire. Il potere delle Chiese non è da prendere sottogamba, e raramente non è coinvolto nelle più importanti faccende politiche di un Regno, o di una Città.

Dove poi il fervore religioso è più forte, non è insolito vedere la stessa Chiesa emanare leggi, farle rispettare, e giudicare chi infrange tali leggi…e non sempre tali leggi coinvolgono solo la sfera civile, ma anche la sfera spirituale.

Inoltre, non per forza il potere delle Chiese è sempre manifesto. Alcuni culti preferiscono agire alla luce del sole, altri invece manipolare dall’ombra il potere politico esistente, ma in entrambi i casi, è chiaro come sia quasi impossibile, trovare un luogo che sia completamente assente dall’influenza del potere delle Chiese.

Un mondo in continuo mutamento

Il mondo di Gradara è vasto e variegato, popolato da creature e razze diverse, alcune molto comuni, che possono esser viste in ogni luogo, altre molto rare, altre addirittura ancora da scoprire.

La stessa geografia, non può dare risposta a tutte le domande degli uomini. Le terre esplorate sono ogni anno più vaste, e alcune regni investono sempre più risorse nella scoperta di nuove terre da colonizzare e sfruttare. Per rispondere alle esigenze di un mondo in continuo mutamento, l’ambientazione non sarà fissa e immutabile, ma si arricchirà, di nuovi regni, nuove razze, nuove idee, man mano che queste verranno scoperte.

Il mutamento che investe Anairon, non interessa solo nuove scoperte geografiche, ma anche innovazioni tecnologiche.  Non tutti i regni hanno raggiunto lo stesso livello ovviamente, per cui si andrà dai più retrogradi, ancora stabili su sistemi tribali, ai più avanzati, che uniscono all’agricoltura e all’allevamento, una sorta di sistema pre-industriale, basato più che altro sulle invenzioni di personaggi al di fuori del comune.

La maggior parte dei Regni tuttavia, è stabile presso un livello che potremmo definire feudale, in cui l’agricoltura è la punta di diamante dell’economia, e il sistema commerciale è appena accennato, e solo pochi individui sanno padroneggiare l’arte della finanza.

Fai il bravo, altrimenti viene a prenderti l’uomo nero…

Anairon contiene molte razze, alcune amichevoli e sagge, altri belligeranti e mostruose. Non tutte riescono a creare qualcosa di durevole e complesso, per poter essere annoverate tra le razze “civili”.

Le caverne più oscure, le foreste più impenetrabili, i sottosuoli più mefitici, nascondono ogni genere di mostruosità, e ogni genere di creatura che non aspetta altro che uccidere e seminare terrore. Si sbaglierebbe però a considerare cueste creature come stupide. Alcuni sono molto intelligenti, capacità di grandi e sottili malvagità, mentre altre, ciò che difettano in ragione, lo rimpiazzano con l’istinto. Esempi di tali creature possono essere i brutali troll, o le infide e bellissime driadi della foresta. Nelle regioni più scarsamente popolate, è più facile imbattersi in tali creature ovviamente, ed è altrettanto facile morire per mano loro. Anairon è pieno di storie di incauti viaggiatori, assaliti durante la notte da fameliche e aberranti creature, talmente tremende da uccidere con solo la vista.

Non-morti e Demoni meritano certamente il primato in questa poco invitante classifica di malvagità. All’intenro delle due categorie, si potrebbe stilare un ulteriore classifica, tante sono le tipologie in cui si suddividono. Al contrario delle altre creature, queste due tipologie possono venire trovate ovunque, anzi, i luoghi molto affollati e molto abitati, spesso attirano tali forze con il miele fa con le api. Nel corso degli anni, gli abitanti civili di Anairon hanno imparato a combattere contro tali esseri, li hanno studiati, sconfitti, e a volte asserviti, ma di certo, è ancora lontano il tempo in cui questi due flagelli potranno essere sconfitti. Ogni persona dai sani principi morali non potrà

Document info
Document views896
Page views896
Page last viewedMon Jan 16 13:16:18 UTC 2017
Pages299
Paragraphs4144
Words177797

Comments