X hits on this document

622 views

0 shares

0 downloads

0 comments

145 / 299

espansionistiche dal punto di vista economico in quanto i mercanti Neapolitani stanno già prendendo accordi commerciali con i loro nuovi alleati.

Governo

Il potere decisionale in campo militare e civile è in mano al Concilio dei Tre, e il rappresentante della Regione di Neapolis è Papa Massimiano I, che da esecuzione alle decisioni prese in Concilio.

I Magistrati gestiscono la legge, i Tribuni, rappresentano il popolo e i Censori che amministrano l'economia, sono le figure amministrative che ricevono i loro poteri direttamente dal Pontefice.

Vi è un intricata rete di comando, Consoli, Cardinali, Nobili e altre cariche di sorta che manifestano la loro influenza sul territorio Neapolitano. E’ un sistema di potere incomprensibile per chi non è abituato alle tradizioni del posto, ma chi ci nasce sa a chi sottostare e a chi non si devono calpestare i piedi.

Istruzione

Una delle principali scuole di Neapolis, nonché del Vecchi Continente, è la Santa Accademia di Teologia e Diritto Canonico di Neapolis (ne esiste anche un dipartimento minore a Tarantia), dove un numero sempre maggiore di giovani desiderosi di intraprendere la carriera clericale si iscrive ogni anno. Ultimamente anche molti giovani che non intendono intraprendere la carriera ecclesiastica vi vengono inviati, in quanto fornisce un'eccellente preparazione generale.

Altre scuole notevoli sono l'Accademia di Legge e Giurisprudenza (per gli studi giuridici), l'Accademia di Scienza Civile (per gli studi di economia, politica e pubblica amministrazione) e la leggendaria Accademia di Scienza Umana (fisica, filosofia, matematica, storia, geografia, medicina e musica), famigerata per il carico di studi che pone sugli studenti, ma considerata la migliore e la più elitaria di tutte (anche se raramente un trampolino verso il successo politico, nonostante un diploma all'Accademia di Scienza Umana incuta rispetto in tutti coloro che posseggono un titolo di studio meno elevato).

Una menzione a parte va alle "scuole a statuto speciale" (così chiamate perchè amministrate in maniera differente da tutte le altre): La Casa del Sole Sorgente e l'Ufficio di Gestione dei Custodi.

La Casa del Sole Sorgente è un'accademia militare che fornisce agli studenti nozioni di strategia, logistica e tattica, oltre ad essere la cosa più simile ad una scuola di psicologia in Neapolis (in quanto fornisce ai suoi studenti nozioni di guerriglia psicologica, gestione della pubblica opinione e cura del morale dei subordinati)

L'Ufficio di Gestione dei Custodi invece non è una scuola, ma bensì un'agenzia governativa che regola la diffusione, l'insegnamento e l'utilizzo della magia arcana. Non esistono vere scuole e tutta l'istruzione in merito viene eseguita su scala strettamente personale dai maghi autorizzati (chiamati Custodi).

L’Arcano

I Custodi, in cambio del diritto di esercitare la magia ed avere discepoli a cui insegnarla, devono affrontare un esame per dimostrare la loro sanità mentale e integrità morale, sono tenuti a rispettare il “Galateo Arcano” stabilito dal Concilio dei Tre, nonché mettersi al servizio dello stato secondo termini stabiliti dall'Ufficio. Esempi possibili sono: aiuto in opere pubbliche, servizio non retribuito nella pubblica amministrazione o in un'agenzia governativa, disponibilità ad agire da consigliere per il Collegio Cardinalizio, disponibilità a servire sotto le armi in caso di guerra, e molti altri, adeguati all'esperienza, alle capacità ed alle possibilità del mago in questione.

Nonostante i molti obblighi, i Custodi sono una minoranza privilegiata: sono esentati dalle tasse, se non hanno introiti personali ricevono sussidi di disoccupazione, gli viene fornita un'abitazione in città, se non ne posseggono una, e sono assistiti dallo stato in caso di malattia o forte necessità.

Una grande maggioranza dei Custodi sceglie di imparare almeno alcuni incantesimi della sfera del fuoco, per varie ragioni: è molto diffusa, è considerata "più nobile" delle altre (assieme a quella della Luce), è più rispettata e, popolarmente, viene considerata di buon auspicio, un segno indiretto

Document info
Document views622
Page views622
Page last viewedSat Dec 03 04:46:42 UTC 2016
Pages299
Paragraphs4144
Words177797

Comments