X hits on this document

765 views

0 shares

0 downloads

0 comments

172 / 299

in città. Diede finanziamenti alle compagnie commerciali che si dicevano pronte a battere nuove rotte commerciali, e a non intaccare quelle vernentiane, e diminuì i lcarico fiscale per coloro che volevano aprire nuove attività.

La cittadinanza, abituata al rigore marziale di Villaspada, salutò con entusiasmo i nuovi cambiamenti, e sembrò respirarsi un’ondata di aria fresca. Nel giro di due mesi, la città sembrò animarsi nuovamente, le taverne riempirsi di avventori, il porto affollarsi di navi che arrivavano e partivano.

Difficile dire però se la situazione fosse davvero solo rose e fiori. I nobili di Pisaurum, erano ancora a covar rancore sotto la facciata di calma apparente.

Verso metà del III mese di Atachel, un ritrovamento raccapricciante fi fatto dalla milizia, dirante il loro pattugliamento nel quartiere del porto.

Da un palo, pendeva il corpo senza vita di un uomo, o di quello che ne rimaneva. Di fatti, alla creatura era stata asportata tutta la pelle, con una perizia quasi chirurgica. Era di costituzione magra, con muscoli guizzanti. Unico puntoi del corpo non privato della pelle erano le orecchie, che risultarono essere sottili, affusolate e nere.

Non vi erano dubbi, era un drow. Sul petto, il drow portava incisa una S., come una firma. Dopo mesi di calma, le inquietudini della primavera sembravano essere nuovamente calate sulla città, e oral e notti erano molto più lunghe.

Situazione attuale

Nel 2012, Edoardo Belbo mantiene il controllo di una città che sembra essere sempre sul punto di vomitare nuove sorprese. Dopo il ritrovamento del primo drow, la milizia rinvenne un altro cadavere. Anche qusto spellato, ma aveva ancora i suoi vestiti addosso. Aveva una S. incisa sulla fronte, e in tasca un documento che lo legava ad una delle filiali del Banco vernentiano. Il ritrovamento fu subito smentito dalle autorità, ma nelle strade, è questa la versione più attendibile.

I commerci son ripresi, e nei primi due mesi del 2012, Pisaurum ha riguadagnato parte delle posizioni perse. Soprattutto l’Illiria è divenuta la metà più frequentata, ma anche Florentia, e Nuova Liberia.

La città

Pisaurum è divisa in quattro grossi quartieri, quello portuale, quello residenziale, quello commerciale, e quello nobiliare.

E’ facile capire come i primi due quartieri siano i più popolati, i più affollati, e anche i più malsani. Nel dedalo di viuzze malsane e mefitiche solo le guardie più coraggiose osano avventurarsi. Da parecchi mesi, si è sparsa la voce che quello è il dominio di S., e finora, ogni genere di perquisizioni o rastrellamenti ha dato esito negativo. Nessuno sembra saperne niente di preciso, e a niente sono valse torture o privazioni,

Il porto, un tempo secondo solo a quello di Vernentia, ora è pieno solo per la metà. La flotta da guerra, quasi del tutto smantellata per ordine di Vernentia, ora conto solo 10 galee, che hanno i compito di assicurare le rotte commerciali con l’Illiria, e difendere le navi mercantili dai predoni Lirri.

Molti magazzini giacciono abbandonati e sfitti, memori di un tempo in cui ogni merce poteva essere trovata sui moli. Le taverne, un tempo multicolori e sempre affollate, sempre più spesso ospitano i soliti avventori, che si ritrovano li per sfuggire al grigiore e all’inquietudine giornaliera. Secondo quanto dicono le voci, nel quartiere portuale, dovrebbe sorgere nascosto sottoterra, un grande Tempio dedicato alla Madre Oscura. Per molti S. non sarebbe altri che il Gran Sacerdote del Tempio.

Il quartiere residenziale, si è svuotato molto dopo la recente guerra ethulica, e molte case giacciono sfitte, allo sbando, dimora per avventori occasionali, vagabondi o senza tetto. La milizia ha infittito i controllli qui, cercando di mantenere la zona un minimo decorosa, ma finora i risultati non sono stati ottimali. Perla del quartiere è la grande biblioteca cittadina, che ispita uan vatsa raccolta di

Document info
Document views765
Page views765
Page last viewedThu Dec 08 04:51:47 UTC 2016
Pages299
Paragraphs4144
Words177797

Comments