X hits on this document

631 views

0 shares

0 downloads

0 comments

194 / 299

alchemico più grande al mondo. Rinnomati sono gli orefici di Damasco, che non hanno eguali nell’Impero.

Tiro e Sidone: Per molti visti come città gemelle, entrambe si affacciano sul Mare Egeo, e sono di fatto le porte dell’Impero verso l’Ovest. Ospitano i due porti più grandi dell’Impero, nonche la sede di numerose delegazioni provenienti da tutti i regni di Anairon. I Cantieri navali di Tiro sono famosi per la loro dimensione e la mole di merci scaricate provenienti da ogni dove. Negli ultimi anni, la città si sta dotando di un poderoso arsenale navale, per cercare di conquistare anche il primato sui mari.

Samarcanda: Una volta sede dell’Ordine di Kadosch, ora la città è in fermento, ed è la Satrapia dove il pugno dell’Imperatore si è abbattuto più forte contro l’ordine. Di certo non delle dimensioni di Babilonia o Damasco, la città ha però u nsuo fascino pieno di mistero. La brezza proveniente dal deserto, porta milel odore per le strette e caratteristiche vie cittadine. I bazar non sono forniti, ma vendono prodotti molto particolari e ricercati.

Bostra: Città di medie dimensioni, sorta in prossimità del ponte sul fiume Indo. Ospita numerose corporazioni di carpentieri, ingegneri, costruttori e fabbri. Con la distruzione del ponte, al città è in fermento, e si teme che possap resto divenire una città fantasma.

Alamut: Uno dei luoghi più controversi e ammantati di mistero di tutto l’Impero, Alamut è più leggenda che realtà. In questo luogo, sperduto per altopiani centrali, verrebbero addestrati gli assassini più letali al mondo, al servizio del Vecchio della Montagna.

Personaggi Importanti

Jadav Ranu: Imperatore e Gran Sacerdote di Ahura Mazda. Il suo lungo regno è contradisstinto da un lungo peridoo di pace e prosperita. Ha fame di essere un sovrano duro ma giusto, capace di grandi opere civili. Molti criticano il suo fare attendista e cauto, ma finora ha portato solo giovamento all’Impero.

Prevyl Ranu: Figlio primogenito dell’Imperatore. Ha 25 anni, ed è già un abile comandante militare e schermidore. Quando non è al palazzo imperiale a Babilonia, può essere trovato alal Torre del Cosmo, desideroso di apprendere sempre nuove cose.

Omar Alì: Supervisore dell’Accademia dei Tre Cieli di Damasco. In giovane età, mentre stava conducendo un esperimento, una pozione fece rezione, sfigurandolo completamente, e rendendolo quasi cieco. Salvatosi a fatica, ora controlla la scuola di Alchimia più grande di Anairon, sfoggiando le sue cicatrici come monito per gli incauti.

Deven Ranu: Fratello minore dell’Imperatore, gestische la Torre del Cosmo di Babilonia. Molti dubitano delle sue capacità come mago, ma è fedele all’Imperatore, e la sua politica di gestione è chiaramente a favore dell’Impero.

Il Custode: E’ chiamato così il comandante delle guardie scelte dell’imperatore. Nessun oconsoce i lsuo nome o la sua identità. Nessuno l’ha mai sentito parlare da dietro la maschera argentea finimente lavorata e istoriata. Segue l’Imperatore ovunque, come un ombra. Molti affermano che dietro la maschera non vi sia un mero umano.

Nicolò Rossi

Torna all’Indice

ISOLE LIRRI

A Sud dell’ Illiria vi è un territorio senza nome e senza un organo di controllo centrale: questa viene chiamata “Terra dei Lirri”.

Document info
Document views631
Page views631
Page last viewedSat Dec 03 11:53:56 UTC 2016
Pages299
Paragraphs4144
Words177797

Comments