X hits on this document

752 views

0 shares

0 downloads

0 comments

214 / 299

Personaggi Importanti

Gomez: Maturo forte, abile politico e acuto stratega, feroce condottiero e devoto seguace di Kinich. Questi itratti che più contraddistinguono il Sovrano della Liberia. Figlio primogenito dell’Imperatore Franco, alla sua dipartita è stato costretto a vedere il suo regno diviso con l’abizioso fratello.  La sua mente improntata alla guerra si riflette anche nei suoi comportamenti, marziali e orgogliosi.  Repelle ogni uso della magia, e ogni utilizzatore di essa.

Francisco: Fratello minore di Gomez, dopo la morte dell’Imperatore, ha riunito vicino a se tutti i contrari al regime del fratello, e ha fondato un nuovo Impero nel nord del paese. Non dotato della tattia del fratello, ha una passione maniacale per i dettagli, e ama sapere sempre tutto ciò che succede nel suo regno, in modo da prevenire possibili rivolte. Al contrario del fratello ha subito mostrato un forte interesse per la magia, e ha denotato una grande apertura mentale, anche per commerci e alleanze con potenze straniere.

Il tre volte benedetto: Questo è il nome con cui è conosciuto il condottiero che ha guidato le tribù delle terre Gialle, ad invadere il sud della Penisola. Nessuno sa quale sia il suo vero nome, ma di certo possiede capacità tattiche ragguardevoli. Finora, qualunque tentativo di costringerlo ad una battaglia in campo aperto, sono risultate inutili, e tutti gli attacchi sferratigli contro, si sono trasformati in laceranti sconfitte. I più superstiziosi sono convinti che un qualche spirito del deserto bisbigli direttamente al suo orecchio le migliori tattiche da seguire…altri invece preferiscono pensare che probabilmente, il Re volte benedetto abbia molte spie sparse per tutta la Liberia.

Lucita Torres: Gran Sacerdotessa di Atachel a Barna, Lucita ha subito attirare a se molti fedeli. Da quando Francisco ha reso legale praticare tale culto, da tutta Nuova Liberia sono accorsi fedeli a schierarsi vicino a Lucita. Pochi hanno avuto l’onre di vederla in volto, i quanto non esce quasi mai, ma si dice che la sua bellezza non abbia eguali in tutta la Liberia, e che i suoi occhi di smeraldo possano stregare anche il più freddo degli  uomini. Francisco stesso è stato visto entrare più volte nel Sancta Sanctorum del Tempio, e uscirne solo dopo parecchie ore. D’altro canto, in molti vedono questa nuova figura con diffidenza, e tanti vorrebbero vedere il bel viso di Lucita pendere da una picca, dalle mura della Città Madre.

Alessandro Buniato e Nicolò Rossi

Torna all’Indice

NAG-DUR

Questa vasta regione montuosa, formata da alti picchi quasi sempre innevati e da profonde valli,  si trova incastrata fra l'impero di Illiria e le regioni abitate dai Lirri. Deve il suo nome alla maestosa roccaforte nanica di Nag Dür che sembra si estenda per tutta la catena rocciosa.

Cosa se ne sa nelle terre vicine: l’Illiria mantiene rapporti più che pacifici con la comunità nanica. Le miniere di Nag Dür danno buon ferro per i fabbri Illiri e la Corporazione dell’Incudine fornisce oggetti di fattura meravigliosa per tutti i commercianti che si vantano di vendere ottima merce. Anche nella roccaforte nanica la divinità che annovera più fedeli è Itzamna e tutti i nani che vogliono intraprendere il cammino della fede si rivolgono alla città di Carsidia e svolgono il loro noviziato nell’Illiria. I regnanti Illiri sono in stretto contatto con lo Czar nano e grazie alle varie gilde mantengono ottimi rapporti commerciali.

Nel Reich Nag Dür è famosa per le sue armi e ogni buon guerriero ne ammira la fattura e ne invidia

Document info
Document views752
Page views752
Page last viewedWed Dec 07 21:17:34 UTC 2016
Pages299
Paragraphs4144
Words177797

Comments