X hits on this document

678 views

0 shares

0 downloads

0 comments

220 / 299

Friedrick Duchmer è l’uomo del momento, nel Reich.

Senza ombra di dubbio, alcuni Lord in particolare hanno piani ben precisi per questo chierico cosi rivoluzionario.

I lord e i loro eserciti

“Ogni Lord, è Re nel suo Feudo”

Anziano Diplomatico del Reich

I Feudi che costituiscono il Reich sono dieci e in ognuno di essi l’autorità suprema è rappresentata dal Lord, esponente della più prestigiosa famiglia nobiliare del Feudo, a cui sottostanno i Feudatari, anch’essi di nobili origini, molto spesso appartenenti alla stessa famiglia del Lord, che amministrano le città più estese e popolate e le loro periferie e come ultimo gradino della scala di potere vi sono i Vassalli, che sono a capo di villaggi o cittadine di minor importanza economica e sociale. I Vassalli rispondono direttamente ai Feudatari, che a loro volta rispondono al Lord.

I Lords del Reich sono potenti, e la fonte del loro potere risiede, ancor prima che nell’ingente ricchezza economica, nel loro legame di sangue con la terra di cui sono gli indiscussi dominatori. “Ogni Lord, è Re nel suo Feudo”, questo modo di dire è il mezzo più semplice per descrivere la vastità delle facoltà di cui ogni Lord è dotato all’interno dei confini del suo territorio. Una vastità che sfiora il concetto di potere assoluto, se vogliamo. Mancando un’autorità centrale veramente forte e riconosciuta, ogni Lord può far redigere ed emanare le proprie leggi, ed organizzare l’amministrazione del suo feudo nel modo che più gli aggrada. Egli è il Giudice Supremo di qualsiasi contesa e possiede potere di vita e morte su tutti coloro che si trovano nei confini del suo territorio. Non esiste alcun limite alla volontà di un Lord nel suo Feudo, se non quello della forza necessaria a concretizzarla.

Quasi quanto le Terre Selvagge di cui esso è l’esatto opposto, il Reich è fondamentalmente il Regno della Forza, e la fonte principale di tale forza è la nobiltà del sangue. La totale arbitrarietà che ogni Lord possiede nei suoi territori conduce a una forte frammentarietà e al fatto che leggi e tradizioni cambiano continuamente in relazione a quale Feudo si stia visitando. Ciò che è giusto in un Feudo può non esserlo in un altro, così come può variare notevolmente il metro di giudizio in base al Lord che domina tale territorio. Le leggi, infatti, sono diverse per ogni Feudo e vengono fatte rispettare rigorosamente, con sanzioni pecuniarie o penali, che prevedono i lavori forzati, il bando da un Feudo o l’impiccagione in pubblica piazza, a seconda della gravità del reato commesso. Non è raro che mercanti poco onesti o ladruncolo si rifugino in un altro Feudo, sfuggendo ai loro crimini.

La frase, “Nel Reich si può trovare il meglio e il peggio dell’intera umanità” sembra cogliere nel segno, dato che tra i suoi Signori si sono annoverati e si annoverano sia sovrani giusti e illuminati che tiranni brutali e sanguinari, senza contare poi le svariate e multiformi vie di mezzo tra questi due estremi. Chiunque decida di avventurarsi in questo Regno farebbe quindi sempre bene ad informarsi sulle leggi e i costumi locali, onde evitare di incorrere in spiacevoli sorprese.

La più diretta e palese manifestazione del potere di un Lord resta comunque la Forza Militare, ovvero la sua capacità di disporre di un proprio esercito grazie al quale mantenere l’ordine all’interno del Feudo e rappresentare una minaccia all’esterno di esso. Da questo punto di vista, per gli altri Regni è forse un bene che il Reich sia e resti diviso, potendo esso contare su un grande esercito, anche se pesantemente falcidiato dalle recenti guerre intestine. La spina dorsale degli eserciti dei Lords è composta da fanteria corazzata, armata a seconda della branca con spada e scudo (Fanteria Leggera), spadone a due mani (Fanteria di Sfondamento) o armi ad asta come la picca e l’alabarda (Fanteria di Difesa).

Il vero vanto delle Forze Armate del Reich resta comunque la temuta cavalleria pesante, formata da

Document info
Document views678
Page views678
Page last viewedSun Dec 04 16:53:45 UTC 2016
Pages299
Paragraphs4144
Words177797

Comments