X hits on this document

761 views

0 shares

0 downloads

0 comments

243 / 299

///Non rispettare il volere del Gran Cacciatore o dei suoi sottoposti equivale a non accettare la parola del Sacro Sole Nero. I colpevoli verranno venduti come schiavi e sarà tolto loro l’uso della parola ,oltre che evirati.

/// Il furto è per chi non si riconosce nella prole del Sole Nero , un figlio del Dio prende ciò che desidera affrontando a testa alta chi vuole fermarlo.

/// Solo i sacerdoti possono usare l’arte della scrittura ,a chi verrà visto praticare tale atto  verranno tagliati gli arti.

/// Ostacolare in qualsiasi modo l’operato oppure il volere, delle tre famiglie o del Gran Cacciatore stesso. Chiunque infrangerà questa regola verrà torturato sino al pentimento del colpevole (a Giudizio della vittima) .

/// Sommosse  popolari o violazione dell’ordine pubblico verranno sedate con la massima violenza. I cadaveri dei rivoltosi verranno scomunicati.

///La pratica della necromanzia è assolutamente proibita e la punizione consiste in atroci torture operate dal  Gran Cacciatore. La morte verrà concessa solo ed esclusivamente quando il sovrano infliggerà nuovamente la pena su un altro colpevole.

Nel documento non viene menzionato l’omicidio poiché non è reato,dato il valore che acquista nel culto di Kin.  Ai nemici della città caduti prigionieri non viene concessa la morte( considerato dono di Kin) ma vengono liberati nel cuore delle terre selvagge a soffrire una lenta e sofferta morte per fame, freddo e i numerosi  predatori .

“L’Inquisizione del Sole Nero”

Solo coloro che fanno parte degli Shaka possono far parte dell’inquisizione , fatta eccezione per chi mostra particolare valore o chi manifesta doni divini . La rigida “tulakh” tradotta in “Accademia del Dolore” è lo stadio iniziale dei lunghi anni che devono affrontare i futuri inquisitori. Poco più che bambini vengono addestrati alla sofferenza, per i primi dieci anni non viene consegnata alloro alcuna arma , percosse , menomazioni e profonde ferite da battaglia vengono inferte loro, curati prima della morte imparano a sopportare le pene della preda. Istruiti al culto del Sole Nero per comprendere il mondo, e addestrati a combattere come predatori. Al termine dei dieci anni vengono divisi in tre ordini, divisi in base alle doti dimostrate. Coloro che dimostrano abilità strategiche , capacità di comando, doti diplomatiche e  sanguinario fervore vengono assegnati all’ordine  del“Kostritofh” (Artiglio), coloro che diventeranno i sacerdoti dei templi della città o ad amministrare templi del Sole Nero in zone  strategiche fuori dai confini cittadini. Svolgere le funzioni funebri e gli esorcismi.  Talvolta vengono inviati come diplomatici solo nel caso di stretta parentela col patriarca. I cadetti più coriacei, con forza superiore , capacità di agire in gruppo e dall’aspetto più intimidatorio vengono arruolati nell’ordine delle “Yspitofh” (Fauci); terrore dei villaggi , vengono impiegati per estirpare focolai di culti eretici o manifestazioni di “Dropenov” (non morti); per via dei numerosi demonisti che fuggono dalle loro patrie o l’eretico culto di Gaia che si è radicato nelle tribù più primitive delle Terre Selvagge,l’ordine delle Fauci si è dimostrato essenziale loro presenza nello scopo di mantenere il potere, anche nei confini più distanti della città permettendo una lieve espansione. Infine coloro che manifestano particolare resistenza alla fatica ,

Document info
Document views761
Page views761
Page last viewedThu Dec 08 03:12:33 UTC 2016
Pages299
Paragraphs4144
Words177797

Comments