X hits on this document

892 views

0 shares

0 downloads

0 comments

244 / 299

al freddo e alle intemperie che accompagnano i viaggiatori, doti di adattamento e una certa capacità di agire soli per anni interi vengono richiamati nell’ordine del “Nazytripofh” (Vento), mandati  nel mondo per istruire sulle leggi del Sole Nero e per alzare meraviglie nei territori più aspri e selvaggi della terra, dimostrando che lo sguardo del dio abbraccia il mondo intero;raramente rivedono la madre patria. Il Gran Maestro dei tre ordini è il patriarca della famiglia Shaka , entrambi i ruoli sono sempre dello stesso individuo, a lui il compito di assistere il Gran Cacciatore nei rituali al dio .

L’Edilizia e l’Arte

La struttura  della città è molto simile alle grandi città ethuliche , si vocifera che la città sia stata fondata da Ethulici emigrati e poi conquistata dalle tribù riunite dal primo Gran Cacciatore. Fulcro della cittadina è il palazzo del Gran Cacciatore, una Torre alta più di ogni edificio di pietra solida come il cielo che sostiene gli dei, color nero sono le sue mura per via della fuliggine che invade la città, e costanti rivoli di sangue colano, come acqua dalla sua sorgente, da inquietanti statue raffiguranti il Sole Nero nelle sue forme più conosciute. Sulla Sommità vi sono le tre stanze più importanti dell’intera città: Il Grande Altare di  Sangue  del Sole Nero , luogo sacro dove avvengono immani torture ai danni delle vittime preposte per rituali che quotidianamente  vengono svolti. Il Trono, ovvero l’immensa stanza ove il Gran Cacciatore vive e dorme; e infine la Sala del Ferro , luogo dove i tre patriarchi e il gran Cacciatore prendono le decisioni fondamentali sulla città. La Torre viene chiamata “Ucran-Kal-Tovronov” , tradotto con “il posto dove il sangue alimenta le rose”. Non vi sono altri tipi di arte oltre che la scultura, utilizzata unicamente per rappresentare Il Sole Nero o i suoi 106 figli a cui sono dedicati i templi cittadini. Le abitazioni civili vengono costruite utilizzando piccoli blocchi di terra cotta e ricoperti con un composto chiamato”duscenko” ottenuto con una parte di sabbia e un’altra di sangue goblin, questa sostanza è particolarmente vischiosa e una volta asciugata diventa notevolmente dura . Inoltre questo “duscenko” conferisce un colore Rosso scuro rendendo semplice la distinzione  tra gli edifici popolari e quelli aristocratici.

La religione.

I templi

Solamente nella torre “Ucran-Kal-Tovronov” viene venerato unicamente  il Sole Nero e vengono ufficializzati i riti più importanti.Esistono altri centosedici templi cittadini , ognuno di essi è dedicato a un figlio del Sole Nero.

I Rituali

Ogni giorno vengono realizzati in ogni tempio tre rituali. Il rituale dell’alba, che invoca la grazia del Sole Nero affinché porti sangue e ferro. Il rituale del tramonto, il quale ringrazia il Sole Nero per il giorno appena trascorso e invoca una notte ricca di dolore e euforia. Il rituale del passaggio, rito funebre  che invoca la richiesta di accettare i defunti nel regno del Sole Nero. Esistono rituali che si svolgono solo in particolari giorni dell’anno. Il più importante di essi è il “Fuschenov” festa dedicata alla nomina del nuovo Gran cacciatore , una volta defunto il precedente Gran cacciatore i patriarchi si dirigono ai piedi della torre e non appena il sole tramonta iniziano a massacrare chiunque si trova in strada , le vittime sono compiaciute  di perire in questo giorno, poiché coloro

Document info
Document views892
Page views892
Page last viewedSat Jan 07 06:30:20 UTC 2017
Pages299
Paragraphs4144
Words177797

Comments