X hits on this document

650 views

0 shares

0 downloads

0 comments

31 / 299

il Tempio cittadino per diversi anni, insieme al fratello Golia Cartesio. All’inizio del 2007 d.N. se ne andò, e da allora non si sa molto dei suoi movimenti.

Golia Cartesio: Fratello di Guglielmo, contribuì a costruire il Tempio di Gradara. Di indole meno calma del fratello, sopperiva alla minore conoscenza, con un fervore molto più forte.

Diego Vinciguerra: Gran Sacerdote del tempio di Fiorentia, ha appreso con tristezza la decadenza del Tempio di Gradara, anche se ora, in assenza di notizie di Guglielmo e Golia, può dirsi a ragione la Guida del Culto. Abile oratore, carismatico, saggio e lungimirante, è riuscito a portare a sé sempre più fiorentini, tanto da imporsi come uno dei principali culti del Regno fiorentino.

Olmo Calzolari e Nicolò Rossi

Torna all’Indice

d)Atachel, la Madre Oscura

Tu sai

Che la gente sfugge le lacrime e teme il dolore.

Ma tu, Figlio mio

Conosci il mio volere

Intuisci il mio disegno

La Sofferenza è il mio tocco

La Notte è il mio corpo

Non sarai mai solo.

Iscrizione trovata incisa nelle carni di un famoso mercante vernentiano, trovato morto dopo che aeva ripetuto di non credere in Atachel

Genesi secondo Atachel

In principio tutto era perfetta oscurità.

In principio tutto apparteneva ad Atachel.

Nel principio della perfetta oscurità Ella esisteva soddisfatta, nel nulla di una tenebra assoluta, così accadde che si addormentò e cominciò a sognare.

Ed il sogno di Atachel, che era fantasia dinamica e creazione, illuminò e creò.

Così quando Atachel si destò dal suo sogno, vide l’abbacinante fulgore del disco lunare che illuminava la creazione e si pentì amaramente della sua debolezza.

Nel mondo, attraverso l’emanazione del sogno di Atachel era giunta Chel, Dea lunare.

E Chel, immediatamente e come da sua natura, diede inizio alla vita ed alle stirpi degli uomini e degli elfi.

Dallo sforzo creatore di Chel, e causa stessa della creazione, fu la comparsa di Kinich, principio maschile fecondatore, senza cui la vita non avrebbe avuto possibilità di essere; energia, calore e sole di cui le creature hanno bisogno e da cui traggono vita.

L’unione delle energie di Chel e Kinich crearono il mondo diurno e la vita vegetale e animale.

Atachel, affinché tutto tornasse nella perfezione immota dell’oscurità, emanò la sua ombra sul

Document info
Document views650
Page views650
Page last viewedSun Dec 04 00:49:39 UTC 2016
Pages299
Paragraphs4144
Words177797

Comments