X hits on this document

PDF document

Un evento speci ico per confrontarsi su come: - page 2 / 5

11 views

0 shares

0 downloads

0 comments

2 / 5

Come impostare i MODELLI di ORGANIZZAZIONE, GESTIONE e CON

Martedì, 25 febbraio 2003

Chairman: Federico Caputi Partner MACFIN - MANAGEMENT CONSULTANTS

8.30 Registrazione dei partecipanti

9.00 Apertura dei lavori a cura del Chairman

    • 9.15

      ANALIZZARE IL DECRETO LEGISLATIVO 231/2001: LE SOCIETÀ NEL PROCESSO PENALE

      • Individuare la responsabilità amministrativa dellEnte

      • Quali sono i criteri di attribuzione delle responsabilità

      • Quali sono i soggetti interessati

      • Analizzare le fattispecie di reato

      • Il Sistema sanzionatorio

      • Conoscere le condizioni di esonero dalla responsabilità

      • I modelli di organizzazione e di gestione e lorgano di vigilanza

      • Analizzare la responsabilità patrimoniale e le vicende modificative dellente

      • Gli aspetti processuali del D. Lgs. 231/2001

Mario Casellato Avvocato STUDIO LEGALE CASELLATO

CASE STUDY

  • Quali sono le funzioni dell’organo di vigilanza

  • Come è attuato realmente il controllo e come devono

essere trattate le informazioni raccolte

  • Lorgano di vigilanza e gli altri organi aziendali

  • Come aggiornare e adeguare il modello di controllo

  • Lorgano di vigilanza nei gruppi

Giulio Buratti Membro della Commissione Con industria per l’elaborazione delle linee guida relative al D. Lgs. 231/2001 Responsabile Internal Audit FINTECNA

13.00 Colazione di lavoro

    • 14.30

      ANALIZZARE UN’ESPERIENZA NELL’ELABORAZIONE DEL MODELLO: IL CASO ENEL

      • Come effettuare la mappatura dei rischi

      • Analizzare la definizione delle procedure

      • Individuare le norme comportamentali di riferimento

      • Come impostare il sistema sanzionatorio

      • Come applicare il D. Lgs. 231/2001 nellambito di un Gruppo Societario

Claudio Sartorelli Direttore Segreteria Societaria ENEL

10.00 IL MODELLO DI ORGANIZZAZIONE: INDIVIDUARE LA FUNZIONE DEGLI ORGANI SOCIETARI

  • Gli organi sociali e il Decreto Legislativo 231/2001:

funzioni e poteri

  • Il Consiglio di Amministrazione e le sue delibere

  • Il Collegio Sindacale ed il controllo

Isabella Betti Avvocato STUDIO LEGALE LOVELLS

CASE STUDY

    • 15.30

      ALCUNI INTERVENTI PER DARE ATTUAZIONE AL DECRETO LEGISLATIVO 231/2001: IL CASO EDISON

      • Identificazione, composizione e posizione dellOrganismo di Vigilanza

      • Mappatura dei rischi aziendali

      • Revisione del Codice Etico

Angelo Triulzi Direttore Sistemi di Controllo Interno EDISON

    • 10.45

      Coffee break

    • 16.15

      Tea break

11.00 IL MODELLO DI ORGANIZZAZIONE: LA MAPPATURA DEI RISCHI

  • Come individuare i rischi di illecito in ambito aziendale

  • Come individuare le aree/funzioni aziendali in cui

possono essere commessi i reati

  • Come valutare e migliorare il quadro generale di controllo

  • Come valutare ed implementare i controlli specifici

  • Come effettuare lattività di valutazione del rischio

  • Il rischio residuo in termini aziendali ed in termini legali

  • Aggiornamento dellattività di mappatura dei rischi

Federico Caputi

Stefano Piatteli

Partner

Manager

MACFIN MANAGEMENT CONSULTANTS

    • 16.30

      ANALIZZARE LA RESPONSABILITÀ “PENALEDELLA SOCIETÀ

      • Quali sono le esenzioni e le sanzioni previste nel D. Lgs. 231/2001

      • Individuare il modello organizzativo utilizzabile

      • Codici etici e di autodisciplina

      • Deleghe interne ed esterne

      • Quale ruolo assumono lOrganismo di Vigilanza e agli altri protagonisti del controllo interno nelle nuove società di capitali

Mario Lugli Direttore Affari Legali e Societari ALBACOM

12.00 COME CREARE LORGANISMO DI VIGILANZA

  • Come individuare i soggetti preposti alla vigilanza

sul modello

17.15 Chiusura dei lavori della prima giornata

Per iscriversi: tel. 02.83847627 - fax 02.83847262

  • -

    e-mail: confere

Document info
Document views11
Page views11
Page last viewedTue Dec 06 20:30:45 UTC 2016
Pages5
Paragraphs372
Words2535

Comments