X hits on this document

Word document

E.Oggioni Performance Improvement ETAS 2000 - page 16 / 18

95 views

0 shares

3 downloads

0 comments

16 / 18

S.Albertini La gestione delle risorse umane nei distretti industriali ETAS 2002

Prezzo: 21.00 Euro, Numero Pagine: 242

Contenuti:

Esistono modalità peculiari di organizzazione e direzione delle risorse umane nelle piccole e medie imprese delle comunità distrettuali? Attraverso un'indagine condotta sul campo avente come oggetto la gestione e lo sviluppo del lavoro nei distretti industriali del mobile, della sedia e della coltelleria, il libro tenta di rispondere alla domanda assumendo come ipotesi che le profonde trasformazioni dei sistemi territoriali locali e del lavoro in atto convergano verso uno "spazio della condivisione" inter-organizzativo e comunitario, volto a favorire la suddivisione del rischio dell'investimento in conoscenza e quindi l'innovazione del tradizionale modello di apprendimento locale.

Indice:

Capitolo 1: Ipotesi guidata: la prospettiva inter-organizzativa e comunitaria

1.1

Introduzione

1.2

Distretti e cluster: la dimensione territoriale del lavoro

1.3

Le trasformazioni del lavoro nelle comunità locali e diffuse

Capitolo 2: Il lavoro nelle comunità locali

2.1 I mercati del lavoro locali come sistemi di vincoli e opportunità nelle politiche

delle risorse umane distrettuali(Gabriele Blasutig)

2.1.1 Premessa

2.1.2 Tra vecchie e nuove letture del mercato del lavoro

2.1.3 Modello di direzione e sviluppo delle risorse umane e approccio sistemico al MdL

2.1.4 Mercati del lavoro comunitari e imprese distrettuali

2.1.5 Alcuni trend significativi nel mercato del lavoro del friuli-venezia Giulia

2.2 La prospettiva distrettuale della gestione delle risorse umane

2.2.1 Il framework della ricerca

Capitolo 3 Gestione e sviluppo delle risorse umane nelle imprese dei distretti di Livenza(mobile)

Maniago(coltelleria) e Manzano(sedia)

3.1 Metodologia dell’indagine sul campo

3.2 Indagine sul campo presso le imprese

3.3 L’indagine presso i dipendenti delle imprese del distretto di Maniago

Capitolo 4 I modelli locali di gestione delle risorse umane: alcuni casi aziendali a confronto

4.1 L’evidenza empirica dei “laboratori distrettuali”

4.2 Il modello familiare con orientamento tradizionale

4.3 Il modello familiare in transizione con orientamento alla flessibilità difensiva

4.4 Il modello post-familiare con orientamento alla flessibilità innovativa

Capitolo 5 La transizione necessaria

5.1 Dal modello familiare al modello post-familiare

5.2 Dal livello organizzativo al livello inter-organizzativo e comunitario

Capitolo 6 Corporate governance e partecipazione dei lavoratori

6.1 La nuova qualità del lavoro e la nuova domanda di partecipazione

6.2 Corporate governance e distretti industriali(francesca Visintin)

Document info
Document views95
Page views98
Page last viewedTue Jan 24 03:33:27 UTC 2017
Pages18
Paragraphs429
Words7096

Comments