X hits on this document

Word document

E.Oggioni Performance Improvement ETAS 2000 - page 17 / 18

74 views

0 shares

3 downloads

0 comments

17 / 18

G.C. Cocco . Valorizzare il capitale umano d’impresa. Etas, Mi, 2001

Prezzo:21.00Euro, Numero Pagine:203

Contenuti:

Sono ancora rare le aziende che considerano (non solo a parole) le proprie persone chiave (spesso una notevole percentuale dell’intero organico) come un capitale composto da conoscenze e capacità da tutelare e da sviluppare per garantirsi il successo nel mercato. Ma la ragione di questa miopia non è ascrivibile solo ai gestori d’impresa: è sostanzialmente la conseguenza di una mancata definizione di metodi e strumenti di mappatura, verifica, miglioramento e costante monitoraggio delle competenze individuali. Metodi e strumenti che sono, peraltro, molto ben sviluppati nella gestione dei fenomeni produttivi, finanziari, logistici, commerciali ecc. Scopo di questo libro è di consentire il superamento di questa grave lacuna, presentando - in forma sistematica e operativa - non solo criteri e metodi per la gestione del capitale umano, ma anche strumenti applicativi che consentano di trasferire al presidio delle risorse umane la stessa affidabilità del presidio degli altri fattori della produzione. Rigorosamente curato per essere apprezzato dagli specialisti, il libro è destinato a imprenditori, capi d’azienda, responsabili delle risorse umane, formatori, consulenti aziendali.

Capitoli

Ringraziamenti VII

Prefazione di Michele Perini IX

Premessa XI

capitolo 1 Dal capitale tangibile al capitale intangibile 1

capitolo 2 La competenza distintiva d’impresa e il capitale umano 9

capitolo 3 Dalla competizione di mercato alla competenza distintiva 15

capitolo 4 Il “modello delle competenze” per la tutela

e la valorizzazione della “competenza distintiva” 23

capitolo 5 Che cosa sono le conoscenze 31

capitolo 6 Che cosa sono le capacità 49

capitolo 7 Come possono essere attribuite le competenze

individuali alle posizioni organizzative 67

capitolo 8 Come può essere verificato il livello di possesso

delle conoscenze e delle capacità nelle risorse umane 75

capitolo 9 I confronti tra i profili organizzativi e le risorse umane:

dal capitale umano ideale a quello reale 89

capitolo 10 Le leve per il miglioramento del capitale umano 99

capitolo 11 La contabilizzazione del capitale umano 113

capitolo 12 Dal capitale umano d’impresa al capitale personale

(la “Io s.p.a.”) 123

capitolo 13 Il rendimento del capitale umano d’impresa 131

capitolo 14 La reingegnerizzazione della Direzione Risorse Umane 141

appendice A Guida alla definizione e descrizione di una posizione

organizzativa (job description) 149

appendice B Guida alla definizione dei contenuti di una conoscenza 157

appendice C Iter applicativo per l’attribuzione delle capacità

e delle conoscenze (disegno del profilo)

a una posizione organizzativa 161

appendice D Guida alla rilevazione del livello di possesso

delle conoscenze e delle capacità 169

appendice E Piano generale per l’applicazione del “modello

delle competenze” 177

appendice F L’applicazione di Iperwin®, Iperform®, Iperval® 181

appendice G Competenze, head hunting e selezione esterna 199

di Giuseppe Cristoferi

Bibliografia 203

VI _ valorizzare il capitale umano d’impresa

Document info
Document views74
Page views77
Page last viewedFri Dec 09 10:40:47 UTC 2016
Pages18
Paragraphs429
Words7096

Comments