X hits on this document

PDF document

Società multiculturale e cittadinanza nel tempo della globalizzazione. I casi di Modena e ... - page 16 / 106

278 views

0 shares

0 downloads

0 comments

16 / 106

tempo. Per quanto riguarda lo spazio, i media hanno esteso l'esperienza umana e la vita sociale al di là dell'ambito strettamente locale, determinando una nuova rete di relazioni diffusa in tutto il mondo; essi contribuiscono a rendere indefiniti i confini delle culture e delle società.

Cultura dominante e subculture

Le strutture comunicative globali del mondo odierno centro-periferia dal carattere fortemente asimmetrico, in

sono strutture cui l'occidente

influenza le culture delle altre parti del mondo. L'asimmetria riguarda anche la produzione organizzata, su larga scala, di conoscenza (Hannerz, 1992) che rimane una caratteristica del centro più che della periferia: sono i

sistemi

occidentali

di

significato

ad

essere

stati

inglobati

negli

inventari

culturali

delle

società

del

Terzo

Mondo,

dall'inizio

della

colonizzazione

in

poi. Il confronto tra culture - sistemi di significati - giocoforza implicato fenomeni immigratori avviene tra una cultura dominante, occidentale

dai nei

casi qui considerati, cultura dominante insediatisi i gruppi,

e le culture dei gruppi di immigrati; nei confronti (mainstream) queste ultime diverranno, una delle culture minoritarie e in seguito, a volte,

della volta delle

subculture. Tale affermazione organizzazione delle diversità, più ampia di cui una subcultura

sottende una visione della cultura come almeno in quanto si assume che la cultura fa parte non è del tutto omogenea.

Ma si deve anche tener conto dell'elemento temporale: le culture complesse contemporanee sono culture in divenire, per esse è in atto un processo di formazione e trasformazione. Di tale processo, l'aspetto più interessante ai fini di questa ricerca è quello della contaminazione

Document info
Document views278
Page views278
Page last viewedWed Dec 07 19:57:58 UTC 2016
Pages106
Paragraphs765
Words24781

Comments