X hits on this document

PDF document

Società multiculturale e cittadinanza nel tempo della globalizzazione. I casi di Modena e ... - page 63 / 106

273 views

0 shares

0 downloads

0 comments

63 / 106

5 – Pratiche interculturali in ambito europeo: Francia, Germania, Olanda

Il rapporto fra immigrazione e integrazione è trattato in modo diversificato in Europa a causa della diversità delle tradizioni giuridiche, politiche e culturali. La nozione di servizio pubblico, nella sua relazione con l’immigrazione, esprime una logica che tende ad affermare in grado maggiore o minore il ruolo dello stato attraverso le sue istituzioni centrali o locali.

Il caso francese è un caso particolare in Europa, perché in esso il ruolo dei poteri pubblici nel sistema dell’organizzazione dei servizi che si occupano di immigrazione rimane forte. Non si tratta soltanto di un’eredità che deriva dal peso tradizionale del potere centrale nella vita della nazione: il servizio pubblico esiste anche per riaffermare costantemente il paradigma repubblicano, l’equità e l’uguaglianza. Lo stato afferma così il principio della sua neutralità. Questo ruolo tradizionale è comunque andato in crisi nel corso degli anni ’90 in quanto si è spesso rivelata l’incapacità del servizio pubblico a trattare richieste e delle situazioni di persone o gruppi di persone la cui situazione sociale, economica e culturale si allontanava troppo dall’insieme degli altri cittadini. Il fenomeno della disgregazione socioculturale delle banlieues ne è un esempio. E’ così che il trattamento di queste categorie di popolazione si è spesso realizzato attraverso la creazione di servizi specifici: mantenendo uno statuto pubblico, questi servizi rappresentavano una deroga rispetto al principio di uguaglianza.

Document info
Document views273
Page views273
Page last viewedWed Dec 07 09:18:56 UTC 2016
Pages106
Paragraphs765
Words24781

Comments