X hits on this document

PDF document

Società multiculturale e cittadinanza nel tempo della globalizzazione. I casi di Modena e ... - page 68 / 106

227 views

0 shares

0 downloads

0 comments

68 / 106

coabitazione sempre armoniosa fra tutti gli esseri umani deve trasformarsi in un’utopia produttiva basata sulla diversità, la cui preservazione deve

essere il nostro fine. Per quanto riguarda la formazione di una società multiculturale, penso che l’elemento centrale di essa non debba essere unicamente il pluralismo culturale, ma l’uguaglianza dei diritti e delle

opportunità per tutti i membri della società. Non si tratta unicamente di definire i diritti delle minoranze, e di costruire una lobby di stranieri, ma di

determinare i diritti di ciascuno.

Ma è in Olanda che le questioni multiculturali hanno avuto uno dei trattamenti più originali: la filosofia politica dominante si appoggia in questo paese su una salda fede nei principi democratici, e su una visione molto pragmatica dell’azione pubblica. Fino all’inizio degli anni ’90, l’Olanda aveva definito una politica dell’immigrazione e dell’integrazione tesa a considerare i bisogni particolari delle minoranze, definendo un certo numero di gruppi nei confronti dei quali lo stato riconosceva una serie di responsabilità specifiche. Così sono stati definiti una quindicina di gruppi minoritari, in rappresentanza di oltre un milione di persone: turchi, rom, rifugiati, bosniaci, etc. Questi gruppi hanno usufruito di aiuti particolari per far valere meglio i loro diritti, ma anche per disporre di diverse possibilità di espressione culturale. Si è individuato in seno a queste comunità minoritarie una nuova figura professionale per aiutarli: i migrantenopbouwwerks, funzionari pubblici specializzati nei riguardi dell’una o l’altra comunità immigrata, che equivalgono ai nostri mediatori culturali, ma con competenze allargate. A metà degli anni ’90 un rapporto di valutazione su questa politica ne ha evidenziato gli effetti perversi: dopo circa dieci anni di permanenza in Olanda, molti immigrati non sapevano

Document info
Document views227
Page views227
Page last viewedSat Dec 03 00:24:57 UTC 2016
Pages106
Paragraphs765
Words24781

Comments