X hits on this document

PDF document

Società multiculturale e cittadinanza nel tempo della globalizzazione. I casi di Modena e ... - page 88 / 106

245 views

0 shares

0 downloads

0 comments

88 / 106

se c’è, sostanzialmente come strumento di programmazione economico- sociale e territoriale - è sul Piano Territoriale di Coordinamento Provinciale che va posta una maggiore attenzione a questa scala: soprattutto perché in esso può rientrare il coordinamento dell’attività programmatoria dei comuni. Valgono i discorsi fatti per i piani di scala subordinata sulle politiche di integrazione; ma soprattutto la considerazione che coordinando fra loro le politiche di due comuni interessati da problematiche analoghe e animati dalle stesse intenzioni, è possibile ottenere risultati ben maggiori della somma degli sforzi singoli; le tecniche di gestione strategica delle città (città caratterizzate da problemi e obiettivi affini che possono anche trovarsi in competizione su taluni aspetti) potrebbero essere utilizzate riguardo ai temi in discussione per Modena e Reggio Emilia.

2. Nuovi strumenti urbanistici Ed è qui che si innesta il discorso sul possibile attestarsi di nuovi strumenti urbanistici, da porre in essere a scala diversa e maggiore da quella comunale in cui il PRG è ancora uno strumento efficace. Il Patto Territoriale per l’Immigrazione potrebbe estendere il Patto per l’Immigrazione voluto dal comune di Modena per divenire uno strumento di pianificazione e programmazione a scala interprovinciale, atto a sostenere le politiche di integrazione in modo coordinato e conveniente per entrambe le realtà urbane. Un Contratto fra Città rispecchierebbe in particolare la cooperazione eil coordinamento fra i due comuni, con gli stessi obiettivi oppure concentrandosi in particolare su alcuni obiettivi più urgenti da concludere operativamente in tempi brevi.

Document info
Document views245
Page views245
Page last viewedSun Dec 04 19:33:13 UTC 2016
Pages106
Paragraphs765
Words24781

Comments