X hits on this document

PDF document

condizioni_FIVU.pdf - page 10 / 22

64 views

0 shares

0 downloads

0 comments

10 / 22

Pagina 10 di 11

A MEMBER OF AMERICAN INTERNATIONAL GROUP, INC.

SEZIONE II :Norme specifiche per l’assicurazione della

Art.29

Responsabilità Civile Terzi OGGETTO DELL'ASSICURAZIONE

La Società risponde, sino a concorrenza dei massimali indicati

nelle

combinazioni di cui previste dalla legge attuazione emanato

all’art. n.106 con

41, in conformità ed ai sensi delle norme del 25.03.85 e dal relativo regolamento di DPR n.404 del 05.08.88 e DPR 207 del

28.04.93, civilmente

delle somme che l’Assicurato responsabile, a sensi di legge, a

sia titolo

tenuto a pagare quale di risarcimento (capitale,

interessi e spese) per danni da esso, o da persone quali debba rispondere, involontariamente cagionati a

delle terzi,

quali o sia per

con le lesioni

personali

che

e

per

danneggiamento

a

cose

ed

animali

,

in

conseguenza

di un sinistro l'assicurazione

verificatosi in descritta nelle

relazione ai rischi Condizioni Speciali

per i quali è stipulata A), B), C) D) E) e F).

Art.30 ESCLUSIONI La Società non risponde dei danni e delle perdite e degli indennizzi verificatisi in occasione di:

  • a)

    guerra, invasione, atti di nemici stranieri, ostilità (sia stata o meno dichiarata guerra), guerra civile, ribellione, rivoluzione, insurrezione, legge marziale, potere militare o usurpato o tentativo di usurpazione di potere;

  • b)

    scioperi, tumulti, sommosse civili, agitazioni di lavoratori;

  • c)

    azioni di una o più persone, agenti o meno per conto di una Potenza sovrana, compiute a scopo politico o terroristico, anche se il danno

  • s)

    cagionati da opere ed installazioni in genere dopo l'ultimazione dei lavori o, qualora si tratti di operazioni di manutenzione o posa in opera, quelli non avvenuti durante l'esecuzione dei lavori;

  • t)

    causati da mezzi meccanici e macchine operatrici semoventi che siano condotti od azionati da persone non abilitate a norma delle

disposizioni vigenti; u) alle cose di proprietà dei

dipendenti

dell'Assicurato,

dei

dipendenti degli appaltatori o subappaltatori;

  • v)

    derivanti da lavori di costruzione o di demolizione di manufatti in genere. E' pur tuttavia compresa la responsabilità civile derivante all'Assicurato nella sua qualità di committente di lavori ceduti in appalto ad imprese per l'ordinaria e straordinaria manutenzione dei fabbricati, macchinari ed impianti utilizzati dall'Assicurato stesso in relazione all'attività svolta;

  • w)

    cagionati alle opere in costruzione, alle opere sulle quali e nelle quali si eseguono i lavori;

  • x)

    alle cose trasportate, rimorchiate, sollevate, caricate o scaricate;

y) z)

a condutture ed impianti sotterranei in genere;

dalla

responsabilità,

di

qualunque

natura

e

comunque

occasionata, direttamente o indirettamente derivante, seppur in parte, dall’asbesto o da qualsiasi altra sostanza contenente in qualunque forma o misura l’asbesto.

Art.31

NOVERO DEI TERZI

Sono

considerati

terzi

tutti

i

soggetti

fisici

e

giuridici

diversi

d) e)

derivante da tali azioni sia accidentale; atti di sabotaggio o altri atti dolosi compiuti da terzi;

confisca,

nazionalizzazione,

sequestro,

disposizioni

restrittive,

detenzioni, appropriazione, requisizioni per proprio titolo od uso da parte o su ordine di qualsiasi Governo (sia esso civile, che militare o “de facto”) o di altra Autorità nazionale o locale;

f) dirottamento forzato o sequestro illegale o esercizio indebito di controllo sull’apparecchio VDS in volo (inclusi i tentativi di sequestro illegale e controllo indebito), attuato da persone che agiscano senza il consenso del proprietario; La società non risponde inoltre dei danni verificatesi mentre l’apparecchio VDS si trova fuori del controllo del proprietario a causa di uno degli eventi su menzionati. L’apparecchio VDS si riterrà nuovamente sotto il controllo del proprietario a partire dal momento in cui verrà a lui restituito. La Società non risponde dei danni e delle perdite dipendenti totalmente

  • o

    parzialmente, direttamente o indirettamente da:

    • g)

      dolo dell’Assicurato, dei suoi dipendenti e/o preposti;

    • h)

      trasmutazione del nucleo dell'atomo, come pure da radiazioni provocate dall'accelerazione artificiale di particelle atomiche;

    • i)

      rumore, vibrazioni e qualsiasi altro fenomeno ad essi associato, nonché da inquinamento o contaminazione di qualsiasi genere, da interferenze elettriche ed elettromagnetiche, da impedimento ed interferenza nell'esercizio del diritto di proprietà in tutta la sua estensione;

    • j)

      conseguenti alla generazione di campi elettromagnetici;

Inoltre l'assicurazione non comprende i danni: k) alle cose che l'Assicurato abbia in consegna o custodia a qualsiasi

l)

titolo o destinazione; da furto e quelli a cose altrui dell'Assicurato o da lui detenute;

derivanti da

incendio di cose

dall’Assicurato/Contraente.

ù

Art.32

DENUNCIA DEI SINISTRI E OBBLIGHI DELL'ASSICURATO

In caso di sinistro, l'Assicurato deve fare denuncia scritta alla Società (preceduta da telegramma, per i sinistri mortali o di notevole gravità) entro 10 giorni dal sinistro o dal giorno in cui l'Assicurato ne abbia avuto la possibilità. La denuncia deve contenere l'esposizione del fatto, l'indicazione delle conseguenze, il nome dei danneggiati e, possibilmente, dei

testimoni, nonché la data, il luogo e le cause del sinistro.

L'Assicurato deve far seguire nel più breve notizie, i documenti e gli atti giudiziari adoperandosi alla raccolta degli elementi per la

tempo

possibile le

relativi

al sinistro,

difesa,

nonché se la

Società

lo

chieda,

ad

un

componimento

amichevole

attenendosi

scrupolosamente alle prescrizioni di Società ed astenendosi in ogni caso propria responsabilità.

Legge ed alle istruzioni della da qualsiasi riconoscimento di

Art.33

GESTIONE DELLE VERTENZE DI DANNI - SPESE LEGALI

La Società assume fino a quando ne ha interesse la gestione delle vertenze tanto in sede stragiudiziale che giudiziale, sia civile che penale, a nome dell'Assicurato, designando, ove occorra, legali o tecnici ed avvalendosi di tutti i diritti ed azioni spettanti all'Assicurato stesso. Sono a carico della Società le spese sostenute per resistere all'azione promossa contro l'Assicurato, entro il limite di un importo pari al quarto del massimale stabilito in polizza per il danno cui si riferisce la domanda. Qualora la somma dovuta al danneggiato superi detto massimale, le spese vengono ripartite tra Società ed Assicurato in proporzione del rispettivo interesse. La Società non riconosce peraltro spese incontrate dall'Assicurato per legali o tecnici che non siano da essa designati e non risponde di

m)

conseguenti interruzione,

ad inquinamento dell'aria, dell'acqua o del suolo;

ad

impoverimento

  • o

    deviazione

di

sorgenti

e

corsi

d'acqua,

alterazioni od impoverimento di falde acquifere, di giacimenti minerari in genere di quanto trovasi nel sottosuolo suscettibile di sfruttamento;

ed

n) alle

persone

trasportate su veicoli, aeromobili (ad esclusione degli

Apparecchi per i Volo da Diporto o sportivo di cui alla legge 106 del

      • 25.03.1985)

        e su natanti a motore di proprietà dell'Assicurato, o da lui detenuti, ed alle cose che le stesse portano con se;

  • o)

    cagionati da veicoli a motore in genere per i quali, in conformità alle norme della legge 24.12.1969 n°990, e del r elativo regolamento di esecuzione approvato con DPR n.973 del 24.11.70 e delle successive

multe o ammende né delle spese di giustizia penale.

Art.34

INOSSERVANZA DEGLI OBBLIGHI DELL'ASSICURATO

L'Assicurato decade da ogni diritto:

  • a)

    Se dolosamente non osserva l'obbligo di avviso di cui al precedente Art. 32;

  • b)

    Se ha agito in connivenza con i danneggiati o ne ha favorito le pretese;

  • c)

    Se l'inosservanza alle disposizioni richiamate alla lettera a) del comma precedente è colposa, la Società ha diritto di ridurre l'indennità in ragione del pregiudizio sofferto.

Art.35

ALTRE ASSICURAZIONI

modifiche, l'assicurazione deve responsabilità civile veicoli a motore;

essere

prestata

con

polizza

p) da detenzione o impiego di esplosivi ad eccezione di quelli utilizzati

q) r)

per i paracadute di emergenza; derivanti da difetto originario del prodotto; derivanti da interruzioni o sospensioni

totali

  • o

    parziali

di

attività

Il Contraente/Assicurato è esonerato dall'obbligo di denunciare altre eventuali assicurazioni in corso al momento dell'emissione della presente polizza. Tuttavia, qualora al momento del sinistro esistano per lo stesso rischio altre assicurazioni validamente stipulate dall'Assicurato o da altri Contraenti anche nell'interesse di questo ultimo, la presente polizza opera solo in secondo rischio oltre il massimale assicurato dalle altre assicurazioni.

industriali, commerciali agricole o di servizi;

AIG

Europe S.A.

Sede

Legale

e Direzione

Aut.

Min.

n.

  • -

    P.

Imprese Milano

n. 148083/2000 -

REA Milano

n. 1332602 -

C.F. 08607540583

La Defense 2 -

92400 Courbevoie

- Capitale

Sociale Euro

25.000.000

18473

2

del

  • -

    Rappresentanza

Generale:

20123

Generale per l’Italia Milano - Via della Chiusa,

Sede

Secondaria

della

AIG

Europe

S.A.

  • -

    Paris

19.3.1990

  • -

    G.U. n. 70 del 24.3.1990 – Registro

I.

13126280158

10

Document info
Document views64
Page views64
Page last viewedThu Dec 08 10:35:43 UTC 2016
Pages22
Paragraphs2171
Words24026

Comments