X hits on this document

Word document

RELAZIONE GENERALE - page 36 / 41

107 views

0 shares

0 downloads

0 comments

36 / 41

Per definire e rendere meglio interpretabili le linee guida per l’intervento sull’ampio spazio costituito dal complesso, è sicuramente necessario disporre di tutti gli elementi tecnici e di tutte le possibili conoscenze storiche sullo sviluppo edilizio dello stesso, ma è soprattutto indispensabile porsi un quesito che riguarda la concezione originaria del rapporto tra artefatto architettonico ed il contesto per cui è stato pensato l’intervento progettuale.

La perdita di qualità e con essa la perdita di articolazione e di “misurabilità” del grande complesso, può indurre ad una difficoltà nel concepire un corretto dimensionamento dello sviluppo anche nell’area circostante: la connessione con la piazza Martiri della Libertà, l’organizzazione delle aree a parcheggio nelle immediate vicinanze, il sistema della mobilità attraverso il parco, le allee e le corti del complesso, la fruizione del fossato.

La disponibilità a una gamma di usi diversi, rispettosi delle esigenze degli abitanti, deve essere realizzata in modo tale da coinvolgere un’area urbana più estesa di quella del sedime del Castello, per far sì che, la multifunzionalità, non incida negativamente sui valori propri del complesso monumentale.

La storia ha via via ammortizzato il forte impatto del confronto originario. L’ampliarsi del centro abitato e il consolidarsi di una struttura urbana moderna, così come l’adeguamento delle infrastrutture territoriali, hanno mutato, solo in parte, la percezione del rapporto tra il complesso monumentale e l’ambiente circostante.

Si tratta di confermarne la qualità. Nel progetto prescelto ciò avviene attraverso la ricomposizione dell’unità del tracciato originario, appoggiato sulle originarie matrici del “castrum” romano.

Le opere previste nel secondo intervento sull’Ala Nord sono fondamentale premessa a tale concepimento finale.

Document info
Document views107
Page views107
Page last viewedFri Dec 09 12:40:33 UTC 2016
Pages41
Paragraphs294
Words8864

Comments