X hits on this document

Word document

BOZZA INCOMPLETA - page 25 / 82

181 views

0 shares

0 downloads

0 comments

25 / 82

EQUILIBRIO TRA DOMANDA E OFFERTA DI UN BENE

EQUILIBRIO DI BREVE PERIODO

Vedi PREZZO DI EQUILIBRIO

EQUILIBRIO DI LUNGO PERIODO

In un mercato soggetto a concorrenza, a causa dell’arco temporale preso in esame si deve considerare la possibilità che altre imprese entrino nel mercato (e che le imprese meno efficienti escano dal mercato).

La condizione teorica di equilibrio è quella in cui il prezzo tende12 al prezzo limite minimo cioè quello corrispondente al costo marginale di produzione (condizioni di utile zero). In questo senso si dice che sul mercato il prezzo di equilibrio di lungo periodo dipende dal costo di produzione.

In realtà giocano due fattori a limitare la possibilità che altre imprese entrino con successo sul mercato:

-

non è zero il tempo di ingresso di nuove imprese (debbono reperire capitali e tecnologia, nonché organizzare la produzione);

-

chi già occupa il mercato può introdurre innovazioni di processo o di prodotto) che rafforzano la sua posizione competitiva.

EQUILIBRIO DOMANDA OFFERTA DELLA MONETA

Per ogni valore del livello di reddito I si sul mercato di determina una condizione di equilibrio tra domanda ed offerta di moneta.

Il livello del tasso d’interesse è determinato dall’incontro tra domanda e offerta di moneta.

Se aumenta l’offerta di moneta il tasso d’interesse scende. L’effetto principale della caduta del tasso d’interesse è la riduzione degli investimenti con conseguente riduzione del reddito totale.

12 Si può infatti immaginare che se ci sono margini di profitto (il ricavo è maggiore del costo) possono entrare sul mercato altre imprese che si accontentano di margini minori e prendono il posto di quelle preesistenti.

18/11/2002

Document info
Document views181
Page views181
Page last viewedMon Dec 05 02:07:40 UTC 2016
Pages82
Paragraphs1460
Words27465

Comments