X hits on this document

Word document

Figure di parola e di pensiero - page 13 / 50

143 views

0 shares

0 downloads

0 comments

13 / 50

Anafora

Consiste nella ripetizione di una parola all’inizio di due o più versi.

S’i’ fosse foco, ardere’ il mondo;

s’i’ fosse vento, lo tempesterei;

s’i’ fosse acqua, i’ l’annegherei;

s’i’ fosse Dio, mandereil en profondo;

s’i’ fosse papa, serei allor giocondo,

ché tutti ’ cristiani embrigarei;

s’i’ fosse ’mperator, sa’ che farei?

a tutti mozzarei lo capo a tondo.

S’i’ fosse morte, andarei da mio padre;

s’i’ fosse vita, fuggirei da lui:

similemente faria da mi’ madre.

S’i’ fosse Cecco com’i’ sono e fui,

torrei le donne giovani e leggiadre:

le vecchie e laide lasserei altrui.

(Cecco Angiolieri, S’i’ fosse foco…)

I bimbi di Estremadura

vanno scalzi.

Chi gli ha rubato le scarpe? Li ferisce il caldo e il freddo.

Chi gli ha strappato i vestiti? La pioggia gli bagna il letto e il sonno.

Chi demolì la casa? Non sanno i nomi delle stelle.

Chi gli chiuse la scuola? I bimbi di Estremadura sono serii.

Chi fu il ladro dei loro giochi?

(Rafael  Alberti, I bimbi di Estremadura;

traduzione di V. Bodini) 

Le voci che parlano all’una di notte

Document info
Document views143
Page views143
Page last viewedWed Dec 07 00:19:11 UTC 2016
Pages50
Paragraphs254
Words9041

Comments